Obiettivo chiave responsabile di innescare effetti negativi nei traumi cerebrali individuate

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori che studiano un tipo di cellule si trovano in trilioni nel nostro cervello hanno fatto una scoperta importante per come risponde a lesioni cerebrali e malattie come l'ictus. L'Università di Bristol team ha identificato le proteine ​​che innescano i processi che stanno alla base come le cellule astrociti rispondono al trauma neurologico.

Gli astrociti a forma di stella, che sono più numerose neuroni nell'uomo, sono un tipo di cellule gliali che compongono una delle due principali categorie di cellule presenti nel cervello con neuroni. Le cellule, che hanno ramificati estensioni che raggiungono sinapsi (le connessioni tra neuroni) i vasi sanguigni, e astrociti vicini, giocano un ruolo fondamentale in quasi tutti gli aspetti della funzione cerebrale fornendo supporto fisico e nutrizionale per i neuroni. Essi contribuiscono anche alla comunicazione tra neuroni e la risposta al danno.

Tuttavia, le cellule sono anche noti per innescare effetti sia positivi e negativi in ​​risposta al trauma neurologico. Quando il cervello è sottoposto a lesioni o malattie, le cellule reagiscono in vari modi, tra cui un cambiamento di forma. In casi gravi, le cellule alterate formano una cicatrice, che è pensato per avere effetti benefici, nonché dannosi consentendo rapida riparazione della barriera emato-encefalica, e limitando la morte delle cellule, ma anche compromettere la rigenerazione delle fibre nervose e l'effettiva incorporazione di innesti neuronali - dove le cellule neuronali supplementari sono aggiunti al sito danneggiato.




Le cellule cambiano forma tramite la regolazione di un componente strutturale della cellula chiamato il citoscheletro actina, che è costituito da filamenti che si restringono e crescono manovrare fisicamente parti della cellula. In laboratorio, il team astrociti in coltura in un piatto e sono stati in grado di fare loro cambiare forma per via chimica o manipolazione genetica delle proteine ​​che controllano actina, e anche simulando l'ambiente che le cellule sarebbero esposti a durante una corsa.

In questo modo il team ha scoperto che i cambiamenti molto drammatici nella forma delle cellule sono stati causati dal controllo del citoscheletro di actina in vitro modello di ictus in. Il team ha inoltre identificato molecole proteiche aggiuntivi che controllano questo processo, suggerendo che un meccanismo complesso è coinvolto.

Dr Jonathan Hanley dalla Scuola di biochimica dell'Università ha detto: "I nostri risultati sono fondamentali per la nostra comprensione di come il cervello risponde a molti disturbi che colpiscono milioni di persone ogni anno, fino ad ora, i dettagli dei meccanismi di actina-che controllano astrociti morfologia. erano sconosciuti, quindi prevediamo che il nostro lavoro porterà a future scoperte su questo importante processo. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha