Organismi Yogurt e la ricerca sul cancro

Marzo 18, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Non si può pensare di probiotici - come quelli trovati in yogurt che promuovono la buona salute dell'apparato digerente - come arma utilizzata nella lotta contro il cancro. Ma questo è il focus di ricercatori del Cancer Institute del New Jersey, che stanno esaminando l'efficacia dei probiotici in cui riguardano gli esiti di trapianto di midollo osseo per i pazienti con tumori del sangue. Il Cancer Institute del New Jersey è un Centro di Eccellenza dell'Università di Medicina e Odontoiatria del New Jersey-Robert Wood Johnson Medical School.

Alcuni pazienti affetti da leucemia, linfoma e mieloma sono trattati con una "allogenico" trapianto di midollo osseo in cui il donatore è un parente di sangue o è estraneo, ma ha lo stesso tipo di tessuto. Cellule donati possono generare un attacco immunitario contro le cellule tumorali nel paziente, ma possono anche attaccare le cellule sane normali e tessuti. Questo attacco, noto come "malattia graft-versus-host (GVHD)," è una delle principali complicanze del trapianto e si verifica nel tratto in 25 al 40 per cento dei pazienti che subiscono la procedura allogenico gastrointestinale (GI).

Quando i malfunzionamenti del tratto GI, batteri nel colon possono invadere il corpo e causare gravi infezioni che attivano il sistema immunitario. GVHD può quindi passare al fegato e altri organi. Probiotici sono noti per ridurre la crescita di alcuni tipi di batteri. I ricercatori del Cancer Institute del New Jersey, che hanno già determinato il lactobacillus GG probiotico è sicuro in relazione alla GVHD, stanno ora esplorando la sua efficacia come parte del "PERFETTO" (probiotici enterica Regimen per alleviare Complicazioni di trapianto) di prova. La ricerca è stata guidata da Roger Strair, MD, PhD, capo di neoplasie ematologiche/ematopoietiche trapianto di cellule staminali presso l'Istituto Tumori di New Jersey, e ha ricevuto il sostegno generoso da Steven e Beverly Rubenstein Charitable Foundation, Inc.




"Questo finanziamento della Fondazione di beneficenza di Steven e Beverly Rubenstein ci permette di costruire i nostri risultati precedenti senza interruzioni. Esplorando ulteriormente gli effetti dei probiotici sul graft-versus-host-malattia, potremmo essere in grado di identificare i metodi di prevenzione dell'infezione. Noi sono grato per il loro sostegno ", ha osservato il dottor Strair, professore di medicina presso UMDNJ-Robert Wood Johnson Medical School.

Andrew Rubenstein è un fiduciario e responsabile della Fondazione di beneficenza Steven e Beverly Rubenstein - chiamato per i suoi genitori che hanno instillato in lui in giovane età l'importanza di dare indietro. Con padre Steven aver morto di leucemia mieloide acuta, Andrew Rubenstein sentito una connessione con il lavoro di Strair. "Il trattamento di mio padre derivava dalla ricerca innovativa che è stata condotta al momento. Con la partecipazione a tale trattamento, ha capito l'importanza di portare avanti queste ultime scoperte. Grazie al sostegno della nostra Fondazione di ricerca del Dott Strair, speriamo di mantenere questi progressi in movimento in avanti , "ha detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha