Ormoni intestinali turbo: Raddoppio contro il diabete

Maggio 16, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una collaborazione tra scienziati a Monaco di Baviera, in Germania e Bloomington, USA potrebbe aver superato una delle principali sfide case farmaceutiche hanno lottato per anni: il conseguimento di potenti ormoni nucleari ai tessuti specifici, pur tenendoli lontani dagli altri.

Le squadre guidate da medico Matthias Tschцp (Helmholtz Zentrum Mьnchen, e Technische Universitдt Mьnchen) e chimico Richard dimarchi (Indiana University) utilizzati peptidi budello naturale di targeting recettori di membrana delle cellule e costruiti per il trasporto di piccoli steroidi noto per agire al nucleo della cellula. Dimarchi e Tschцp speravano che tali ibridi ormone "turbo" sarebbe solo fornire loro steroidi all'interno delle cellule, dove il loro recettore del peptide specifico è stato espresso in superficie.

Entrambe le squadre avevano lavorato insieme per anni per scoprire nuovi modi per trattare l'obesità e il diabete. Essi hanno quindi iniziato con l'ormone intestinale glucagone-like peptide-1, che è noto per agire a cellule del pancreas e del cervello per migliorare la secrezione di insulina, di glucosio nel sangue, e il peso corporeo. Essi progettati questi peptidi di legare reversibilmente sesso femminile steroidi, estrogeni, che è noto anche per conferire potenti benefici metabolici ad alcune delle stesse cellule bersaglio. In passato, farmacologi erano stati in grado di utilizzare tali benefici come alte dosi di estrogeni sistemica può anche influenzare potentemente organi riproduttivi e aumentare il rischio di cancro.




Con dei GLP-1/estrogeno-coniugati però, dimarchi e Tschцp scoperto che erano in grado di moltiplicare i benefici metabolici nei topi, senza effetti collaterali apparenti sugli organi riproduttivi estrogeno-sensibili, come l'utero. Hanno anche trovato alcun impatto dei loro peptidi gut "turbo" sulla crescita dei tumori estrogeno-sensibili. Gli studi genetici allo stesso tempo però scoperti gli effetti degli estrogeni chiari pancreas e tessuto cerebrale di topi trattati con il nuovo farmaco candidato combinazione, indicando che i team collaborano erano effettivamente riusciti con somministrazione mirata di steroidi.

"Le nostre nuove molecole GLP-1/estrogeni sembrano sovraperformare terapie più tradizionali in modelli murini di obesità e diabete di tipo 2", spiega Brian Finan, scienziato presso l'Helmholtz Zentrum Mьnchen e primo autore dello studio pubblicato online sulla rivista Nature Medicine. "Quello che siamo ancora più entusiasti", aggiunge "è la possibilità di utilizzare mirata ormone steroide per altre malattie, in cui gli effetti collaterali avevano impedito l'uso terapeutico in passato." C'è ancora molto che non sappiamo i dettagli meccanicistici , "avverte Matthias Tschцp, direttore dell'Istituto Helmholtz per il diabete e l'obesità", ma se si prova abbastanza sicuro per l'uso clinico, queste molecole potrebbero offrire potenziale di trasformazione. "

(0)
(0)
Articolo precedente Acquario di Rayong

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha