OSA non diagnosticate pazienti hanno alterato risposte cardiovascolari durante l'allenamento di recupero

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio rileva che le persone con apnea ostruttiva del sonno non trattato (OSA) hanno alterato le risposte cardiovascolari durante il recupero da sforzo massimale. Questi risultati suggeriscono uno squilibrio nel controllo autonomo della frequenza cardiaca durante il recupero, e può essere un segno clinico precoce della progressione di OSA.

Lo studio, redatto da Trent A. Hargens, PhD, del Virginia Tech, focalizzata su 44 persone: 14 in sovrappeso con OSA (OSA), 16 in sovrappeso senza OSA (No-OSA) e 14 di peso normale, senza OSA (Control). Tutti erano di età compresa tra i 18 ei 26. I soggetti eseguiti test da sforzo massimale rampa su un cicloergometro con cinque minuti di recupero attivo tra. Misure Esercizio inclusi la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, il rapporto di scambio respiratorio e del consumo di ossigeno.

Secondo i risultati, in pazienti con OSA, il recupero della frequenza cardiaca era significativamente indebolito rispetto al No-OSA e gruppi di controllo durante il recupero. Non sono state rilevate differenze nella risposta della frequenza cardiaca o la pressione sanguigna di esercitare in qualsiasi gruppo.




"Crediamo che il nostro studio è il primo studio a dimostrare smussato il recupero post-esercizio della frequenza cardiaca nei giovani apparentemente sani giovani uomini che hanno latente apnea ostruttiva del sonno. Studi meccanicistici da parte di altri ricercatori suggeriscono che questa risposta è una funzione di riattivazione alterata vagale seguente esercizio vigoroso che è un marcatore specifico per la disfunzione autonomica di apnea del sonno ", ha detto William G. Herbert, PhD, co-autore dello studio. "Alla luce di questi risultati sono stati osservati in giovani uomini, conferma il follow-up con grandi coorti può supportare l'uso di questo marcatore per identificare gli uomini a rischio precoce di apnea del sonno e per il monitoraggio della terapia in quelli già in trattamento per questo disturbo comune, ma diagnosticato sotto-. "

OSA è un disturbo di respirazione legati al sonno che causa il tuo corpo per smettere di respirare durante il sonno. OSA si verifica quando il tessuto nella parte posteriore della gola crolla e blocca le vie respiratorie. Ciò mantiene l'aria di entrare nei polmoni. Si stima che il quattro per cento degli uomini e il due per cento delle donne hanno OSA, e altri milioni non viene diagnosticata. In media, la maggior parte degli adulti hanno bisogno di sette-otto ore di sonno ogni notte per sentirsi allerta e ben riposato.

In primo luogo introdotto come opzione di trattamento per l'apnea del sonno, nel 1981, pressione positiva continua (CPAP) è il trattamento più comune ed efficace per OSA. CPAP fornisce un flusso costante di aria pressurizzata ai pazienti attraverso una maschera che indossano durante il sonno. Questo flusso d'aria mantiene l'apertura delle vie aeree, prevenendo le pause nella respirazione che caratterizzano apnea del sonno e ripristinare i livelli normali di ossigeno.

Coloro che pensano che potrebbe avere OSA, o di un altro disturbo del sonno, sono invitati a consultare il proprio medico di base o uno specialista del sonno.

L'articolo intitolato, "attenuato frequenza cardiaca di recupero dopo esercizio Testing in sovrappeso giovani con non trattata apnea ostruttiva del sonno," è pubblicato nel numero di gennaio numero 1 della rivista Sleep.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha