Ospedali comunitari offrono un'opzione chirurgica sicura per alcuni interventi chirurgici di cancro

Giugno 5, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I pazienti a basso rischio che necessitano di alcuni interventi chirurgici di cancro possono avere le procedure eseguite con tassi di mortalità operative basse in ospedali di comunità, secondo un nuovo studio.

La ricerca ha dimostrato che per 13 diversi tipi di interventi chirurgici di cancro, come gastrica e del colon, i pazienti più giovani con poche malattie preesistenti sono sopravvissute le operazioni presso gli ospedali di comunità a un ritmo simile al centri oncologici.

Ma i pazienti che sono considerati ad alto rischio o che hanno bisogno di interventi chirurgici di cancro complessi hanno un tasso di sopravvivenza più alto a centri oncologici specializzati. I pazienti con cancro al pancreas e dell'esofago, tra gli interventi chirurgici di cancro più complessi, sono due volte più probabilità di sopravvivere un'operazione in un centro oncologico specializzato. Lo studio ha definito questi centri come quelli designati come Comprehensive Cancer Center dal National Cancer Institute e di quelli che hanno il più alto volume di specifici interventi chirurgici di cancro.




Lo studio della Feinberg School della Northwestern di Medicina e l'American College of Surgeons sarà pubblicato in un prossimo numero di Annals of Surgery, ed è accessibile tramite il suo sito web. Lo studio ha misurato il tasso di mortalità (noto come la mortalità perioperatoria) dopo l'intervento chirurgico.

L'autore principale Karl Bilimoria, MD, chirurgia residente presso la Feinberg School e ricercatore presso l'American College of Surgeons, ha osservato che lo studio non guarda la sopravvivenza a lungo termine dopo l'intervento chirurgico o di fattori che influenzano i risultati a lungo termine, come ad esempio se Chirurgia rimosso tutto il cancro.

"Ci possono essere altri motivi i pazienti deve essere affidata a centri oncologici specializzati oltre mortalità perioperatoria," ha detto. Tali motivi possono includere l'accesso a studi clinici e le opzioni di trattamento disponibili solo in un ambiente accademico, lo stato dell'arte della tecnologia e gli operatori sanitari che si specializzano in un tipo specifico di cancro.

"I nostri risultati forniscono nuove prove su cui i pazienti hanno bisogno di essere indirizzati ad un centro di cancro e quali possono avere un intervento chirurgico nei propri cortili,", ha detto Bilimoria. "Questo può rendere il trattamento più conveniente per molti pazienti. A volte è proibitivo per qualcuno di viaggiare per ottenere cure presso un centro ad alto volume. I pazienti piace anche stare con i loro medici originali e vicino alla loro famiglia."

Lo studio ha utilizzato i dati del National Cancer Base Dati e guardò 940.718 pazienti da 1.430 ospedali. E 'stato sostenuto da una sovvenzione da Northwestern University e l'American College of Scholars Clinical chirurghi in Residence programma.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha