Ottimismo associato con un minor rischio di avere ictus

Giugno 5, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una visione positiva della vita potrebbe ridurre il rischio di avere un ictus, secondo una nuova ricerca riportata in Stroke: Journal of American Heart Association.

In uno studio osservazionale, un gruppo rappresentativo di 6.044 adulti sopra i 50 anni valutato i livelli di ottimismo su una scala di 16 punti. Ogni aumento di un punto di ottimismo corrisponde ad una diminuzione del 9 per cento nel rischio di ictus acuto in un periodo di follow-up di due anni.

"Il nostro lavoro suggerisce che le persone che si aspettano le cose migliori della vita prendono attivamente misure per promuovere la salute", ha detto Eric Kim, autore principale dello studio e una psicologia clinica dottorando presso l'Università del Michigan.




L'ottimismo è l'aspettativa che le cose più buone, piuttosto che male, accadrà.

Precedenti ricerche hanno dimostrato che un atteggiamento ottimista è associata a migliori risultati di salute del cuore e una maggiore funzionalità del sistema immunitario, tra gli altri effetti positivi.

Lo studio è il primo a scoprire una correlazione tra ottimismo e ictus. Precedenti ricerche hanno dimostrato che un basso il pessimismo e le emozioni temporanee positive sono legate al rischio di ictus più basso. I ricercatori hanno analizzato corsa auto-riferito e dati psicologici del corso Health Study e pensione, raccolti tra il 2006 e il 2008. I partecipanti erano liberi corsa all'inizio dello studio.

I ricercatori hanno misurato i livelli di ottimismo con il Life Orientation Test-Revised, uno strumento di valutazione ampiamente utilizzato modificata, in cui i partecipanti si collocano le loro risposte su una scala numerica.

Il team ha utilizzato analisi di regressione logistica per stabilire l'associazione tra ottimismo e ictus e aggiustato per fattori che possono influenzare il rischio di ictus, tra cui le malattie croniche, la salute auto-riportati e le condizioni socio-demografiche, comportamentali, biologici e psicologici.

"L'ottimismo sembra avere un impatto rapido sul colpo", ha detto Kim, notando che i ricercatori hanno seguito i partecipanti per soli due anni. L'effetto protettivo di ottimismo può essere dovuto principalmente a scelte comportamentali che le persone fanno, come ad esempio l'assunzione di vitamine, mangiare una dieta sana ed esercizio fisico, hanno detto i ricercatori. Tuttavia, alcune evidenze suggeriscono pensiero positivo potrebbe avere un impatto strettamente biologico pure.

L'ictus è la n ° 3 killer negli Stati Uniti, dietro le malattie cardiache e il cancro, e una delle principali cause di disabilità.

Co-autori dello studio sono Nansook Parco, Ph.D., e Christopher Peterson, Ph.D. Autore informativa sono sul manoscritto.

La Robert Wood Johnson Foundation Pioneer Portfolio finanziato una parte dello studio attraverso la Psicologia Positiva centro della University of Pennsylvania.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha