Overtreatment a lungo termine con farmaci anti-coagulazione/combo farmaco antiaggregante può aumentare il rischio di demenza

Maggio 20, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Overtreatment a lungo termine con il warfarin farmaco anti-coagulazione, in combinazione con la terapia antiaggregante con aspirina o clopidigrel per prevenire l'ictus, aumenta il rischio di demenza nelle persone con fibrillazione atriale, secondo la ricerca presentata al dell'American Heart Association Scientific Sessions 2014.

La fibrillazione atriale è una anomalia del ritmo cardiaco comune che aumenta il rischio di ictus e di tutte le forme comuni di demenza. I meccanismi alla base dell'associazione di fibrillazione atriale e la demenza sono sconosciuti.

"Il regime duale farmaco è spesso usato per prevenire ictus nelle persone con malattia coronarica o malattia vascolare periferica, ma dobbiamo considerare che l'esposizione a lungo termine ai farmaci anti-coagulazione come il warfarin, se non ben controllato, può aumentare significativamente il sanguinamento rischio ", ha detto T. Jared Mazzo, MD, autore principale dello studio e direttore della elettrofisiologia presso l'Heart Institute Intermountain a Murray, Utah. "Questo può provocare micro sanguina nel cervello che non causano sintomi subito, ma si accumulano nel tempo aumentando il rischio di demenza."




I ricercatori hanno studiato 1.031 pazienti senza precedente storia di ictus o demenza fino a 10 anni, mentre la combinazione di droga. Dopo aggiustamento per l'ictus tradizionale e sanguinamento fattori di rischio, i pazienti che avevano anormalmente lenti tempi di coagulazione del sangue - misura il Rapporto Internazionale Normalizzato sopra 3 - il 25 per cento o più dei loro test di monitoraggio sono stati più del doppio delle probabilità di essere diagnosticati con demenza rispetto ai pazienti le cui prove hanno mostrato overtreatment meno del 10 per cento del tempo. L'aumento è superiore a quello che i ricercatori hanno trovato in un precedente studio di warfarin sola.

I pazienti che hanno avuto tempi di coagulazione anormalmente lenta sono stati considerati riceveranno troppo farmaco.

I ricercatori hanno già scoperto che i pazienti con fibrillazione atriale che assumono warfarin avevano una maggiore probabilità di sviluppare demenza, se le misurazioni di laboratorio del loro tempo di coagulazione sono stati spesso troppo lento (aumentando il rischio di sanguinamento) o troppo veloce (aumentando il rischio di coaguli di sangue). Da questi risultati hanno concluso che le lesioni cerebrali da entrambi i piccoli sanguinamenti e coaguli è importante per lo sviluppo di demenza in pazienti con fibrillazione atriale.

"Anche a centri specializzati, è molto comune avere INR di fuori del range ideale fino al 40 per cento del tempo, e nel corso degli anni, ci può essere un impatto negativo cumulativo sulla capacità cognitive", ha detto Bunch.

Se stai prendendo warfarin e un farmaco antiaggregante come l'aspirina o clopidgrel, consultare il medico per assicurarsi che avete bisogno di uno o entrambi i farmaci antipiastrinici a lungo termine, ha detto Bunch.

"Se i valori INR sono costantemente troppo alto, per la prevenzione dell'ictus il medico può prendere in considerazione il passaggio a voi uno dei nuovi farmaci anti-coagulazione che è più facile da regolare o un dispositivo posto nel cuore che impedisce la formazione di coaguli o uscita dalla zona nella camera di cuore dove la maggior parte coaguli sviluppano nelle persone con fibrillazione atriale ", ha detto.

La maggior parte dei pazienti nello studio erano Caucaso; per cui i ricercatori non sono sicuri i risultati si applicano ad altri gruppi etnici.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha