Pazienti affetti da BPCO con senso dell'umorismo si sentono meglio, ma la risata può essere un male per i polmoni

Marzo 31, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Avere un senso dell'umorismo è associato a un migliore funzionamento emotivo e una migliore qualità della vita tra i pazienti con malattia polmonare cronica, ma il vero e proprio atto di ridere ad alta voce può ridurre la funzione polmonare, almeno nel breve termine, la ricerca suggerisce.

Lo studio ha valutato l'umorismo e risate nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva, o BPCO. I partecipanti che hanno esposto un maggior senso dell'umorismo sono stati più propensi a riferire meno sintomi di depressione e ansia e una migliore qualità della vita, e tendevano a riferire di aver sperimentato un minor numero di malattie respiratorie nel mese prima dello studio.

Ma i pazienti che hanno guardato un video commedia di 30 minuti e ridevano durante la visione avevano funzione polmonare inferiore dopo rispetto ai pazienti che hanno guardato un video di riparazione che non richiede una risata.




BPCO è una malattia cronica, progressiva caratterizzata da difficoltà di respirazione, e specialmente in espellere aria dai polmoni. E 'la causa di quarta di morte negli Stati Uniti, che colpisce più di 12 milioni di persone, secondo i Centers for Disease Control and Prevention. Pazienti affetti da BPCO sono ad aumentato rischio di sperimentare la depressione, l'ansia, una diminuzione della qualità della vita e malattie respiratorie frequenti.

Il modello di risultati in questa ricerca suggerisce che apprezzare e percepire l'umorismo può avere un effetto diverso rispetto a ridere ad alta voce per i pazienti con BPCO da moderata a grave, dicono i ricercatori.

"Questo studio dimostra che l'umorismo è molto più complessa di quanto le persone fanno fuori per essere", ha detto Charles Emery, professore di psicologia alla Ohio State University e autore senior dello studio. "Sì, l'umorismo ha sicuramente benefici, ma i comportamenti associati con umorismo, infatti, non può essere buono per tutte le persone di tutto il tempo - che è una cosa utile da sapere.

"Poiché questi pazienti sono a rischio per la depressione e l'ansia, una implicazione di questo studio sarebbe che incoraggiando le persone o anche insegnare a usare l'umorismo come un modo di far fronte può effettivamente essere un nuovo modo di migliorare il loro benessere."

La ricerca è pubblicata in questo numero della rivista Heart & Lung.

Kim Lebowitz Feingold, autore principale dello studio, ha eseguito la ricerca per il suo dottorato di ricerca della psicologia tesi a Ohio State. Ora, direttore del Cardiac Behavioral Medicine presso l'Bluhm Cardiovascular Institute of Northwestern Memorial Hospital, Lebowitz Feingold ha detto che il progetto è cresciuto dal suo interesse nel campo della psicologia positiva.

"Abbiamo voluto guardare attributi o tratti associati con una migliore salute fisica o emotiva positive. Sono stato a lungo affascinato con l'idea che il riso e il senso dell'umorismo può essere positivo per il benessere", ha detto.

Precedenti ricerche avevano suggerito che l'umorismo è vantaggioso per gli adulti in buona salute, perché può migliorare l'umore e rafforzare la funzione immunitaria. Risate anche era stata caratterizzata come un comportamento che può aiutare a eliminare l'aria viziata dai polmoni. I ricercatori hanno cercato di determinare se i benefici di umorismo e risate possono estendersi a persone che soffrono di BPCO.

"Sappiamo le conseguenze emotive negative della BPCO. Così ho pensato che fosse una condizione ideale per servire come la messa a fuoco di un esame dei potenziali benefici di umorismo e risate", ha detto Feingold Lebowitz, anche un assistente professore di psichiatria e chirurgia presso Northwestern Università.

Quarantasei pazienti con BPCO hanno partecipato, nel senso di parte dell'umorismo dello studio, e di questi, 22 hanno partecipato alla parte dello studio che i ricercatori hanno chiamato "induzione risate."

Tutti i pazienti che partecipano hanno completato una serie di questionari per valutare il loro senso dell'umorismo, funzionamento psicologico e la salute connessi qualità della vita, così come una breve intervista sulle malattie infettive recenti. Le valutazioni inclusi il Coping Humor Scale, che misura il grado in cui qualcuno utilizza l'umorismo per far fronte allo stress, e la Situational Humor risposta al questionario, che conta la frequenza di sorrisi, risate e altri cosiddetti comportamenti allegro in una varietà di situazioni. Misure di depressione e ansia i sintomi sono stati utilizzati per valutare il funzionamento psicologico.

Nel induzione risate, i pazienti hanno completato test di funzionalità polmonare, e segnalato il loro umore e la gravità della loro mancanza di sintomi respiro immediatamente prima e dopo la visione di un video di 30 minuti. Dopo essere stato assegnato in modo casuale a una condizione neutra o umorismo, i partecipanti hanno guardato sia un video didattico neutro o la loro selezione di una delle tre opzioni di commedia: Abbott e Costello, Bill Cosby o un segmento di video divertenti a casa.

Come previsto, i pazienti con BPCO hanno riferito funzionamento psicologico più ridotta, minore qualità della vita e l'ansia di sopra della media nella loro vita quotidiana rispetto ai dati nazionali su tali sintomi in adulti sani. I pazienti inoltre avevano segnalato una media di cinque giorni di malattia in cui hanno vissuto i sintomi di malattia infettive nelle quattro settimane precedenti.

Ma in media, i pazienti hanno anche riferito che hanno usato un senso dell'umorismo nella loro vita quotidiana. Su un possibile punteggio di 24 sulla Coping Humor Scala, il punteggio medio di questo campione paziente era 19,3. Come gruppo, erano meno probabilità di relazione all'uso di comportamenti mirthful per esprimere umorismo, segnando 56,6 su un massimo di 105 sul Situational Humor risposta al questionario.

L'analisi di associazione tra senso dell'umorismo e benessere misure dei pazienti ha suggerito che il più alto il loro punteggio sul senso di scale umorismo, sono stati il ​​basso i loro sintomi di depressione e ansia. Il senso dell'umorismo era significativamente associato con una maggiore funzionamento psicologico e una migliore qualità della vita. E anche se il rapporto non era così forte, un più alto senso dell'umorismo punteggio è stato anche legato a un minor numero di giorni di malattia recenti.

Emery osservato che a causa della natura dello studio, i ricercatori non possono essere certi che è venuto prima - il senso di umore o meglio benessere.

"E 'che le persone con un maggiore utilizzo dell'umorismo hanno una migliore benessere o è che una migliore benessere sta portando a un migliore senso dell'umorismo? Ci sono limitazioni per i dati", ha detto Emery, anche un investigatore in Ohio Stato Istituto per la Behavioral Medicine Research. "Ma sappiamo che l'umorismo e la più alta qualità della vita sono associate a quelle persone."

Quando si trattava di una risata, però, i risultati sono stati una sorpresa. I pazienti che guardano i video comici hanno fatto ridere di più rispetto ai pazienti che hanno guardato video didattici, come previsto. Ma follow-up test polmonari hanno mostrato che i partecipanti che ridevano anche avuto più aria intrappolata nei polmoni in seguito, un segno di ridotta funzionalità polmonare.

"Durante risate, stiamo scadenza più aria di quanto stiamo inalando quindi è un modo potenziale di liberare i nostri polmoni di aria viziata. BPCO è caratterizzata da questa maggiore intrappolamento dell'aria, quindi la nostra ipotesi era che la risata ridurrebbe alcuni di che aria intrappolata "Lebowitz Feingold ha detto. "Ma col senno di poi, i risultati un senso. Con una risata, anche le persone stanno introducendo una maggiore quantità di aria nei polmoni rispetto ad un respiro normale. Questi pazienti hanno difficoltà a raggiungere l'aria, in modo che siano di prendere più aria dalle risate, ma non possono facilmente scadenza che l'aria, lasciandoli con aumentato intrappolata l'aria dopo una risata. "

Ha fatto notare, anche, che lo studio misurata solo la risposta acuta al riso.

"Non possiamo dire se questo effetto è cumulativo, quanto tempo potrebbe durare, o se ha qualche impatto sulla salute fisica o la funzione polmonare a lungo termine," ha detto.

Co-autori dello studio includono Sooyeon Suh del Dipartimento di Psicologia e Filippo Diaz del Dipartimento di Medicina Interna, sia a Ohio State.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha