Pensionati NFL Players ad aumentato rischio di problemi cardiaci, Mayo Clinic Finds

Giugno 1, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Screening per problemi cardiovascolari a calciatori di livello elite dovrebbe iniziare al liceo e continuare per tutta la vita di college e giocatori professionisti. I medici della Mayo Clinic in base a tale conclusione i risultati del loro nuovo studio della salute cardiovascolare di 233 pensionati National Football League (NFL) giocatori.

I dati Mayo ha mostrato che l'82 per cento dei giocatori NFL sotto i 50 anni aveva restringimento anormale e blocchi nelle arterie, rispetto alla popolazione generale della stessa età. Questa scoperta suggerisce che gli ex atleti affrontano maggiori rischi ipertensione, infarto o ictus. La relazione sulla ricerca condotta dal gruppo Mayo Clinic Arizona sarà presentato la prossima settimana presso l'American College of Cardiology Annual Scientific Session in Chicago.

Significato della studio della Mayo Clinic




Questo è il primo e più grande studio per misurare misure globali di performance cardiovascolare sugli atleti NFL in pensione, età da 35 a 65. Le sue conclusioni aggiungere al ritratto emergente di salute del cuore povero tra questo gruppo di atleti in pensione. I risultati suggeriscono anche che i giocatori giovani come età di scuola superiore che sono impegnati in grave livello agonistico-conferenza di formazione e di gioco possono trarre beneficio dallo screening cardiovascolare regolare. "Quello che speriamo di sottolineare con i nostri risultati è che tutti i giocatori NFL - pensionati o no - necessità di sottoporsi a una valutazione della salute cardiovascolare perché possono avere cambiamenti delle condizioni del cuore e dei vasi che si possa trattare in modo che non si verificano problemi in seguito a vita ", dice Robert Hurst, MD, Mayo Clinic cardiologo e ricercatore del cavo.

Aggiunge cattedra di malattie cardiovascolari a Mayo Clinic in Arizona e ricercatore Bijoy Khandheria, MD: "lo screening cardiovascolare è prontamente disponibile e deve diventare una parte di routine delle cure sanitarie gravi calciatori ', a partire a livello di scuola superiore per coloro che sono impegnati in un livello altamente competitivo e rigoroso di formazione e di gioco. "

Calcio e problemi cardiaci

Precedenti ricerche da varie istituzioni e ricercatori negli ultimi anni ha mostrato relative all'evoluzione di salute:

  • Giocatori NFL pensionati sono più inclini a obesità e apnea ostruttiva del sonno rispetto alla popolazione generale.
  • Giocatori NFL pensionati hanno un aumentato tasso di sindrome metabolica, una condizione sempre più legato al peso in eccesso e la mancanza di attività, che può portare al diabete di tipo 2.
  • Mortalità superiore è riportata in guardalinee, rispetto alle persone nella popolazione generale della stessa età che non sono calciatori professionisti. La ricerca è necessaria per determinare le cause.

Osservando questi gravi tendenze, i ricercatori della Mayo Clinic hanno intrapreso lo studio per definire la salute vascolare e, per associazione, il rischio cardiovascolare nei giocatori NFL pensionati. Per determinare la salute vascolare, la squadra di Mayo ha condotto eventi di screening multisito con l'aiuto delle associazioni di giocatori. Gli investigatori hanno misurato il diametro interno della carotide. Essi hanno inoltre valutato i depositi di placca che può bloccare il flusso di sangue.

I risultati più sorprendenti hanno mostrato che:

  • In giocatori meno di 50 anni, 82 per cento ha avuto sia la placca carotidea o restringere superiore al 75 ° percentile della popolazione, aggiustato per età, sesso e razza. Questo rappresenta un livello pericoloso di restringimento che potrebbe portare ad una riduzione catastrofica del flusso sanguigno con conseguente attacco di cuore o ictus.
  • La malattia di cuore non era stata in precedenza diagnosticata in questi giocatori. Né avevano sperimentato i sintomi della malattia di cuore, come dolore toracico da sforzo.
  • Come risultato, i giocatori non sapevano che erano a serio rischio di infarto o ictus, o che avevano bisogno di cambiare stile di vita o di iniziare la terapia medica per migliorare la capacità dei loro sistemi cardiovascolari per mantenere il flusso di sangue.

Il team di ricerca ha concluso che Mayo perché i risultati dei test hanno mostrato evidenza di restringimento asintomatica delle arterie - chiamata aterosclerosi - i giocatori NFL pensionati sono a anormalmente alto rischio di un evento cardiovascolare avverso, rispetto le persone della stessa età nella popolazione generale . Inoltre, l'elevata incidenza di placca trovato in vasi giocatori suggerisce che l'aumento restringimento non è dovuta solo alla maggiore indice di massa corporea. Sono necessarie ulteriori ricerche per spiegare questo. Nel frattempo, i giocatori di calcio potranno beneficiare di screening cardiovascolare regolare. "Le terapie efficaci sono disponibili per aiutare i giocatori ad evitare gravi problemi cardiovascolari più tardi nella vita, ma i giocatori devono fare il primo passo della ricerca di programmi di screening per identificare i soggetti a rischio," dice il Dott Khandheria.

Collaborazione e supporto

Altri ricercatori Mayo Clinic sono Erik Wissner, MD; Robert Burke, M.D .; e Chris Kendall, tutti Mayo Clinic, Scottsdale/Phoenix, in Arizona. Il loro lavoro è stato sostenuto dalla Mayo Fondazione per l'Educazione e la Ricerca Medica.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha