Per i pazienti HIV-positivi, in ritardo di trattamento una decisione costosa

Maggio 17, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Pazienti con infezione da HIV il cui trattamento viene ritardato non solo diventano più malato di quelli trattati in precedenza, ma richiedono anche decine di migliaia di dollari in più nella cura nei primi anni del loro trattamento.

"Sappiamo che è importante clinicamente per convincere la gente a cura presto perché rimarranno sani e fare meglio nel lungo periodo", dice Kelly Gebo, MD, MPH, professore associato di medicina e la Divisione di Malattie Infettive presso la Johns Hopkins University School of Medicine e autore senior dello studio. "Ma ora sappiamo che è anche più costoso per il sistema di assistenza sanitaria per i decenni e potenzialmente un grave salasso per i nostri dollari di assistenza sanitaria limitata."

Gebo dice scoperte del suo team mettono in luce la necessità di motivare le persone che sono a rischio di cercare il test HIV e di ridurre il tempo tra il primo test HIV positivo e la prima visita ad una clinica per la cura dell'HIV.




I pazienti con HIV vivono più a lungo e una vita più sana, grazie ai progressi della terapia antiretrovirale, ma questi successi potrebbero erodere quando alcuni attendere troppo a lungo nel corso della loro malattia per ottenere il trattamento - sia perché non sanno di essere infetti da HIV , non sono sicuro di come accedere al sistema sanitario o hanno esigenze concorrenti come problemi di abuso di sostanze o di salute mentale.

Dr. Gebo e il suo team di ricerca, pubblicata nel numero di dicembre della rivista Medical Care, cartelle cliniche recensiti di 8.348 pazienti a nove cliniche HIV negli Stati Uniti tra il 2000 e il 2007. Essi hanno scoperto che più del 43 per cento dei pazienti sono stati considerati in ritardo entranti nel sistema sanitario, che presentano in una clinica con un sistema immunitario indebolito, estremamente caratterizzati avendo conta CD4 inferiore a 200. Le cellule CD4 sono chiavi per un sistema immunitario sano - persone sane hanno conteggi tra 800 e 1.000. Quando le cellule CD4 sono danneggiati, come sono da HIV, conteggi possono cadere drasticamente, rendendo i pazienti più suscettibili alle infezioni e di alcuni tipi di cancro.

Low CD4 conta "rende più probabile che i pazienti stanno per avere complicazioni e più probabile che il loro numero di CD4 non potrà mai recuperare a livelli normali anche con il trattamento antiretrovirale", dice Gebo. Precedenti studi hanno dimostrato che coloro che vengono a cura tardi nel corso della loro malattia hanno una minore sopravvivenza e di beneficiare di meno da terapia antiretrovirale.

Gebo ei suoi colleghi hanno scoperto che la differenza media delle spese di trattamento cumulative tra inizio e fine presentatori variava da $ 27,275 a $ 61,615 più alto nel corso dei primi sette-otto anni di trattamento. I costi sono più elevati per la fine presentatori perché tendono ad essere più gravi di primi presentatori, in particolare il primo anno di trattamento - e il divario dei costi non si restringe nel tempo, dice. Presentatori tardivi sono ricoverati in ospedale più spesso, hanno bisogno di essere messo in costosa terapia antiretrovirale e antibiotici, e spesso devono essere trattati per altre malattie che sono state aggravate da un sistema immunitario indebolito.

Lo studio è stato sostenuto dalla Agenzia per la Ricerca e la Qualità e il National Institutes of Aging and Drug Abuse. Richard D. Moore, MD, MHSC., Professore di medicina interna generale presso la Johns Hopkins, ha contribuito alla ricerca.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha