Perdita di eterozigosi in tumore stroma e l'epitelio di tre tipi di carcinoma associati con l'esito clinico specifico di tipo comune e il cancro

Giugno 13, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un team di ricercatori guidato da Charis Eng, MD, Ph.D., presidente e direttore di Medicina Genomica Institute di Cleveland Clinic, ha scoperto che le alterazioni genetiche in-comuni in entrambe le cellule cancerose e le cellule normali-looking circostanti (microambiente chiamato tumore o stroma) svolgono un ruolo importante nel predire e dettare il risultato di tre tipi di cancro: il tumore al seno (BC), il cancro della prostata (PAC) e della testa del collo carcinomi a cellule squamose (HNSCC).

I risultati non solo offrono importanti indizi sul modo in cui un cancro e il suo micro-ambiente interagiscono, ma dimostrano che in-comune biomarcatori possono essere importanti per la prognosi tra diversi tipi di tumori solidi.

Team di ricerca di Eng ipotizzato che frequenti alterazioni genetiche sono in-comune in BC, PAC e HNSCC, ma le alterazioni genetiche che sono associati con le caratteristiche clinico-patologiche sono uniche per specifici tipi di cancro. Lo studio ha analizzato campioni di tessuto da 413 pazienti e ha valutato la canceroso (epiteliale) e lo stroma circostante.




I ricercatori hanno scoperto profili 15-genetico-marcatori che erano in comune per i tre tipi di cancro e potrebbero prevedere simultaneamente o spiegare i tumori. Di questi marcatori genetici, 11 erano specifici stromale, due erano specifici epiteliale-e due erano in entrambi i comparti (epitelio e stroma). Hanno anche trovato un marcatore genetico che è stato fortemente associato con il tumore di grado nel cappello e solo aC, e un altro è stato associato con metastasi linfonodali in BC e solo HNSCC, in entrambi i comparti.

"Portare avanti la nostra comprensione di come molteplici fattori genetici interagiscono tra cellule tumorali e il suo micro-ambiente, o stroma, sarà uno strumento prezioso per i medici nel predire come un cancro si diffonda, così come la previsione esiti dei pazienti," ha dichiarato l'Ing. "È importante sottolineare che un minor numero di bersagli molecolari per il trattamento o la prevenzione tra diverse carcinomi comuni agevoleranno opzioni terapeutiche più precise e specifiche per vano."

Charis Eng, MD, Ph.D., è il direttore e presidente del Cleveland Clinic Genomic Medicine Institute, e Professore e Vice Presidente del Dipartimento di Genetica presso la Case Western Reserve University School of Medicine. Dr. Ing Attualmente è membro del Consiglio di Amministrazione della ASHG. Si serve anche come presidente del Comitato scientifico della clinica per la medicina personalizzata Coalition (PMC).

Questa ricerca è stata presentata al 58 ° Meeting Annuale della Società Americana di Genetica Umana (ASHG) a Philadelphia, Pennsylvania novembre 11-15, 2008.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha