Perdita di peso Prima di Chirurgia Bariatrica collegato a Shorter Hospital Stay, più veloce perdita di peso

Aprile 18, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Pazienti con obesità patologica ad alto rischio che perdono 5 al 10 per cento del loro peso corporeo in eccesso prima di subire un intervento chirurgico di bypass gastrico sembrano avere più breve degenza e più rapida perdita di peso post-operatorio, secondo un rapporto nel numero di ottobre di Archives of Surgery, un tema questione sulla chirurgia bariatrica.

La chirurgia bariatrica è un trattamento efficace a lungo termine per pazienti con obesità patologica con problemi medici concomitanti, in base alle informazioni in questo articolo. "A tal fine, i pazienti più anziani e ad alto rischio con molteplici problemi medici non controllati (come il diabete mellito, apnea ostruttiva del sonno, la steatoepatite [infiammazione del fegato], malattia articolare degenerata, la malattia stasi venosa [perdita di funzione venosa nelle gambe] e cardiopolmonare malattie vascolari) stanno optando per la chirurgia bariatrica, "scrivono gli autori. "Inoltre, i pazienti sono alla ricerca di riferimento per la chirurgia bariatrica, quando il carico di malattia dai loro comorbilità elimina qualità significativo della vita." Questi pazienti possono affrontare più complicazioni dopo un intervento chirurgico.

Christopher D. Eppure, DO, e colleghi di Geisinger Health System, Danville, Penn., Pazienti valutati che hanno subito un intervento chirurgico di bypass gastrico aperto o laparoscopica tra il 2002 e il 2006. "I pazienti erano tenuti a partecipare ad un programma di pre-operatorio multidisciplinare standardizzato che comprende medici, interventi e educazione psicologici, nutrizionali e chirurgici, "scrivono gli autori. "Inoltre, i pazienti sono stati invitati a realizzare una perdita del 10 per cento del peso corporeo in eccesso prima di un intervento chirurgico."




Dei 884 pazienti (età media 45), 169 (19 per cento) ha perso 5 al 10 per cento del loro peso corporeo in eccesso prima dell'operazione e 425 (48 percento) perso il 10 percento o più in peso in eccesso prima dell'operazione. Coloro che hanno perso oltre il 5 per cento sono stati meno probabilità di rimanere in ospedale più di quattro giorni, mentre quelli che hanno perso oltre il 10 per cento del loro peso in eccesso prima di un intervento erano più del doppio delle probabilità di aver perso il 70 per cento del peso in eccesso uno anno dopo, rispetto a coloro che hanno perso tra nessuno e il 5 per cento dei loro chili in eccesso prima di un intervento chirurgico.

Gli autori ipotizzano che i miglioramenti fisiologici associati alla perdita di peso è diminuito complicanze chirurgiche, riducendo la durata del soggiorno in ospedale. "Numerosi studi hanno confermato gli effetti benefici della perdita di peso, anche limitato sulle condizioni mediche co-morbidità, come l'ipertensione [alta pressione sanguigna], diabete mellito, il grado di viscerale [tra gli organi interni] grasso, dimensioni del fegato, tromboembolia [coagulo di sangue] predisposizione e la gravità di apnea del sonno, "scrivono gli autori. "Ulteriori studi saranno necessari per individuare quali comorbidità (o comorbilità) è responsabile della riduzione lunghezze di soggiorno."

Inoltre, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare come preoperatoria perdita di peso potrebbe aiutare con la perdita di peso a lungo termine dopo l'intervento chirurgico, si nota.

Riferimento: Arch Surg. 2007; 142 (10): 994-998.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha