Peso finanziario rende più complicato per perdere chili dove conta

Aprile 11, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La perdita di peso pubblicità tende a colpire persone pronte, disposti e in grado di pagare per programmi di dieta, i pasti speciali o appartenenze palestra. Ma è chi vive al di sotto della soglia di povertà che sono più probabilità di essere in sovrappeso o obesi.

Quando si tratta di perdita di peso per i poveri, si scopre che è più di un semplice flusso di cassa, che sbarra la strada. Un nuovo studio nel Journal of Preventive Medicine dai ricercatori della Concordia University dimostra che coloro che lottano più finanziariamente anche hanno meno probabilità di combattere in modo costruttivo il rigonfiamento attraverso l'esercizio, l'acqua potabile, o riducendo dolci grassi o rispetto a quelli del reddito più alto staffa.

"Il messaggio di come perdere peso secondo le linee guida nazionali non possono risuonare con coloro che lottano per pagare le bollette", spiega Lisa Kakinami, un ricercatore della Concordia University PERFORM Centro e l'autore principale dello studio.




Invece di cambiare le loro abitudini alimentari o perseguire un esercizio di routine, le persone a basso reddito sono più inclini al pop pillole dimagranti - che possono essere controproducenti nel lungo periodo. Ma anche le strategie che sono essenzialmente liberi tengono poco appeal come un approccio alternativo.

"Certi metodi possono essere perseguiti, non importa dove ti trovi, ma la tendenza a ridurre il grasso o dolci, esercizio fisico o bere più acqua è minore in famiglie a basso reddito rispetto alle famiglie a reddito più elevato", dice Kakinami, che è anche un professore in Dipartimento di Matematica e Statistica della Concordia.

Nonostante un livello di consapevolezza decente dai partecipanti dello studio su queste tattiche di base di perdita di peso, in seguito attraverso su di loro resta una questione diversa, soprattutto per coloro che si aggirano intorno o al di sotto della soglia di povertà.

Piuttosto, la preferenza è verso metodi che forniscono la sensazione di risultati immediati - che finiscono per essere dannosa nel lungo periodo, se lavorano affatto. Le strategie utilizzate dai più giovani americani cresciuti in famiglie più povere sono stati particolarmente coerente con le linee guida nazionali, come lo erano meno probabilità di giovani americani delle famiglie a reddito più alto di esercitare, ma erano più propensi a veloce o saltare i pasti, invece.

Indipendentemente da ciò, i risultati derivati ​​da dati raccolti da oltre 8.800 partecipanti al National Health and Nutrition Examination punto studio a un gap messaggio in corso, come la diffusa ricerca del più veloce correzione possibile è fatto nulla per ridurre i livelli di obesità.

E coloro che non possono permettersi i metodi più avanzati della nutrizione o di gestione di fitness affrontare conseguenze più drastiche sul rimbalzo.

Certo, il volume di ricerca di obesità non è stata sufficiente a invertire la tendenza. Kakinami è tra gli accademici che vogliono il loro lavoro per influenzare una rivoluzione la salute pubblica.

"Forse tutti gli studi che sono stati fatti per il peso sono sempre confuse nella mente delle persone", dice. "Forse è il momento di fare un passo indietro e valutare ciò che le persone conoscono e capire su obesità e perdita di peso."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha