Peso Infanzia collegato Per prossimità Per Green Space e negozi di alimentari

Maggio 10, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Vivere in quartieri più verdi o in stretta vicinanza a negozi di alimentari è associato ad un ridotto rischio di essere sovrappeso, secondo uno studio di oltre 7.000 bambini di età compresa tra 3 e 18 condotti da ricercatori della Scuola di Medicina Indiana University; il Dipartimento di Geografia, Indiana University-Purdue University di Indianapolis; e l'Università di Cincinnati. Lo studio, il più grande del suo genere fino ad oggi, appare nel numero di marzo/aprile del Journal of Health Promotion.

"Ci sembra di aver perso la battaglia per evitare l'obesità infantile trattando con dieta ed esercizio fisico nei singoli bambini. Il nostro studio sottolinea l'interazione tra ambiente e il peso e suggerisce che gli approcci ambientali per l'obesità infantile può rivelarsi più efficace che lavorare individualmente con il crescente numero dei bambini in sovrappeso ", ha detto Gilbert Liu, MD, assistente professore di pediatria presso la Facoltà di Medicina UI e un Istituto Regenstrief, Inc. scienziato affiliato, che è il ricercatore principale del nuovo studio. Lo studio si basava su dati del paziente dal Regenstrief Medical Record sistema. Vegetazione quartiere e la vicinanza a alimentare al dettaglio sono stati calcolati utilizzando sistemi di informazione geografica.

Lo studio, che è stato condotto nella contea di Marion, Indiana, ha trovato che l'aumento spazio verde è stato strettamente associato ad un ridotto rischio di essere in sovrappeso, ma solo per i bambini residenti in regioni di densità di popolazione più elevati. In aree più periferiche, più stretta distanza tra la casa di un bambino e il supermercato più vicino è più strettamente associata con una diminuzione del rischio di essere in sovrappeso rispetto vicinanza della casa di spazio verde.




Gli autori dello studio ipotizzano che essere vicino allo spazio verde o di un negozio di alimentari incidono sul peso influenzando positivamente l'attività fisica e comportamenti alimentari. "Come pediatra, spero che questo studio incoraggerà organizzazioni di quartiere, attivisti della comunità, e gli altri a portare più opportunità per le attività fisiche e le scelte alimentari sane ai luoghi in cui i bambini vivono", ha detto il dottor Liu.

Gli autori dello studio, che è stato finanziato dal National Institute of Diabetes e Digestiva e Malattie renali, oltre a Liu, dei servizi sanitari Programma di Ricerca dei Bambini, Dipartimento di Pediatria, IU School of Medicine, erano Jeffrey S. Wilson, Ph. D., del Dipartimento di Geografia, Indiana University-Purdue University di Indianapolis; Rong Qi, MS, della Divisione di Biostatistica, Dipartimento di Medicina, UI Facoltà di Medicina, e Jun Ying, Ph.D., dell'Istituto per lo Studio della Salute, dell'Università di Cincinnati.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha