PET e SPECT tecniche di imaging biomedico combinato, aumentando la risoluzione

Marzo 21, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il nuovo dispositivo è conosciuto come il vettore (Versatile Emission Computed Tomography) ed è progettato per l'uso in ricerca fondamentale sul funzionamento delle cellule e organi. Può mostrare dettagli funzionali più piccoli di mezzo millimetro.

Ricerca sul cancro




Positron Emission Tomography (PET) e Single Photon Emission Computed Tomography (SPECT) sono utilizzati nella ricerca sul cancro e la diagnosi, tra le altre cose. PET e SPECT sono comunemente utilizzati per svolgere attività di ricerca fondamentale nelle cellule viventi e meccanismi di malattia o per sviluppare migliori metodi di diagnosi e di trattamento. Le attrezzature che ora è stato sviluppato presso il TU Delft e MI Labs è progettato per la ricerca di base utilizzando modelli sperimentali animali. L'apparecchio PET/SPECT combinata offre molto alta risoluzione, riduce l'uso di animali da laboratorio e offre anche risparmi finanziari nello svolgimento di ricerche in questo settore. In precedenza, entrambi i tipi di attrezzature avrebbero dovuto essere acquistati separatamente e meno informazioni potrebbero essere acquisite da ogni singolo animale.

Precisione senza precedenti

Prof. Freek Beekman, professore presso il TU Delft e CEO/CSO di MI Labs, in precedenza è stato responsabile dello sviluppo della U-SPECT, uno dei due elementi della nuova apparecchiatura combinata. Questo (Ultra-alta risoluzione emissione di fotone singolo tomografo) U-SPECT è molto più preciso rispetto al normale apparato SPECT o altre tecniche di scansione.

'Questi scanner ci permettono di vedere come le cellule e gli organi funzionano in dettaglio senza precedenti. Ci sono già più di dieci U-spettive di tutto il mondo, che può testare nuovi traccianti e farmaci per il cancro, problemi cardiaci e malattie del cervello ', dice Beekman.

La diagnosi precoce

L'U-SPECT, e poi lo scanner U-SPECT/PET combinata, è attualmente in uso per la ricerca sui topi. 'La sfida è ora di costruire un U-SPECT che può essere utilizzato sulle persone, in modo che i tumori possono essere rilevati e classificati primi, per esempio, e il giusto trattamento può essere avviato immediatamente,' dice Beekman.

Delta Medical

L'ulteriore sviluppo di U-SPECT è parte della missione in tutto il mondo per la più efficiente tecnologia di imaging medico, radioterapia e tumorali asilo. Questi sforzi stanno lentamente ma inesorabilmente portando a sempre migliori trattamenti contro il cancro, secondo Beekman. Abbiamo ancora molto da guadagnare dal miglioramento della tecnologia per il rilevamento e il trattamento del cancro. Beekman sottolinea che è importante per gli ospedali e tecnici di lavorare insieme a stretto contatto.

TU Delft e MILABs stanno prendendo azione in questo campo partecipando a Delta Medical. Essi stanno collaborando con Erasmus University, l'Università di Leiden e loro due ospedali universitari affiliate.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha