PET Imaging Prima Radiazioni Non ideale per determinare Boost Radiation dosi

Marzo 28, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La tomografia ad emissione di positroni (PET) di tumore non a piccole cellule del polmone prima di ricevere radioterapia non dovrebbe essere la base per determinare le aree che possono beneficiare di dosi più elevate di radiazioni, secondo la ricerca presentata da investigatori a Thomas Jefferson University Hospital a 51 ° ASTRO Annual Meeting (Abstract # 2583/B-186).

Alcuni studi suggeriscono che le aree che hanno la più alta quantità di attività ipermetabolico in PET scan prima del trattamento sono le aree più probabilità di avere una maggiore attività dopo il trattamento, secondo Nitin Ohri, MD, residente in Radioterapia Oncologica presso Thomas Jefferson University Hospital. Dr. Ohri analizzato questa teoria nella popolazione di pazienti Jefferson.

"Gli investigatori stanno cercando di PET di imaging modi find per prevedere se una parte del tumore trarrebbe beneficio da una dose di radiazioni più alto", ha detto il dottor Ohri. "Volevo vedere se l'attività residua su una scansione dopo il trattamento è correlato con il modello di attività su una scansione fatta prima del trattamento."




Dr. Ohri guardò le scansioni PET di 43 pazienti, di cui 15 avevano un'attività significativa sulle scansioni prima e dopo il trattamento. Ha messo in piedi un sistema di coordinate che divideva i tumori in nove regioni o 17 regioni per i tumori di maggiori dimensioni. Poi correlata all'attività nelle regioni sia prima che dopo il trattamento.

Ha trovato che in alcuni pazienti, il pattern attività era in regioni simili prima e dopo il trattamento. Tuttavia, ci sono stati alcuni pazienti che hanno mostrato attività in settori completamente diversi dopo il trattamento che ci fu prima del trattamento.

"Non è sufficiente per aumentare la dose di aree che sono particolarmente attivi sul PET prima del trattamento e si aspettano che per migliorare il tasso di controllo", ha detto il dottor Ohri. "Potrebbe essere più opportuno fare una scansione a metà strada attraverso il trattamento e pianificare dose supplementare di radiazioni intorno a quello."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha