Più del 70 per cento dei ragazzi suicidi non ottenere i servizi di salute mentale di cui hanno bisogno, studio americano rileva

Aprile 10, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Adolescenti suicidi non sono suscettibili di ottenere l'assistenza psichiatrica di cui hanno bisogno. Questo è secondo un team di ricercatori del Research Institute di Seattle per bambini, l'Università di Washington (UW) e Group Health Research Institute.

Lo studio è stato recentemente pubblicato in Pediatria accademici.

I ricercatori hanno scoperto che solo il 13 per cento dei ragazzi con pensieri suicidi ricevuto visite di salute mentale tramite la propria rete di assistenza sanitaria e di servizi solo 16 per cento ha ricevuto l'anno dopo, pur essendo ammissibili e avere accesso all'assistenza sanitaria mentale, senza un rinvio e con relativamente piccolo cooperazione paga. Inoltre, quando sono stati combinati di tutti i tipi di servizi di salute mentale (tra cui antidepressivi e le cure ricevute attraverso fonti esterne), ancora solo il 26 per cento dei ragazzi con ideazione suicida in studio servizi ricevuti l'anno precedente.




"Teen suicidio è un problema molto reale oggi negli Stati Uniti. Fino ad ora, abbiamo conosciuto molto poco su come o quanto poco gli adolescenti suicidi usano i servizi sanitari. Abbiamo trovato particolarmente sorprendente osservare tali tassi bassi di utilizzo del servizio di assistenza sanitaria tra la maggior parte dei ragazzi nel nostro studio ", ha detto l'autore Carolyn A. McCarty, PhD Research Institute di Seattle per bambini, e la ricerca professore associato di pediatria presso l'Università di Washington School of Medicine.

Secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, il suicidio è la terza causa di morte per le persone di età compresa tra i 15 ei 24 e la quarta causa di morte per i bambini di età compresa tra 10 e 14. L'identificazione ideazione suicidaria è fondamentale per prevenire il suicidio tra. Mentre molti esperti considerano pensieri suicidi normativo durante l'adolescenza, questo studio conferma adolescenti con suicida esperienza ideazione compromissione più funzionale, come difficoltà interpersonali, problemi scolastici, e problemi di salute mentale. I ricercatori in questo studio hanno trovato questi disturbi persistono in un periodo di follow-up di sei mesi. Queste difficoltà possono, a loro volta, rafforzerà la necessità di assistenza psichiatrica.

Nello studio, il dottor McCarty e co-ricercatori hanno esaminato l'uso dei servizi sanitari tra gli adolescenti di età compresa tra 13-18 che erano pazienti ad Group Health Cooperative. Un totale di 198 ragazzi sono stati studiati, tra cui 99 ragazzi che hanno approvato pensieri suicidari, e 99 ragazzi di controllo, abbinati a età e sesso. I dati amministrativi che coprono due anni sono stati raccolti dalle cartelle cliniche, oltre a interviste con gli adolescenti ei loro genitori.

Utilizzo dei servizi di salute mentale è stata bassa sia tra il gruppo di controllo e quelli con pensieri suicidi. Anche se l'86 per cento dei giovani con ideazione suicidaria aveva visto un medico, solo il 13 per cento aveva una visita mentale specialità di salute, e solo il 7 per cento ha ricevuto farmaci antidepressivi. Solo il 10 per cento di quelli senza ideazione suicidaria aveva ricevuto le visite di salute mentale all'interno del sistema Group Health Cooperative nell'anno precedente. Tuttavia, gli intervistati con ideazione suicidaria avevano depressione significativamente più grave, una maggiore prevalenza di diagnosi vita di depressione o ansia, e punteggi più elevati di malattie croniche pediatriche. Quando tutte le domande di servizi di salute mentale sono stati combinati, il 26 per cento dei ragazzi con i servizi di ideazione ricevuto suicidi l'anno precedente, e il 16 per cento ha ricevuto servizi l'anno successivo. Questi risultati confermano precedenti studi che esaminano i servizi di salute mentale auto-riportati tra gli adolescenti.

"Sappiamo che gli adolescenti che chiedono circa ideazione suicidaria non peggiorare i loro problemi", ha detto il dottor McCarty. "E 'assolutamente fondamentale per un adolescente che sta avendo pensieri di autolesionismo o depressione significativo per essere in grado di raccontare una utile, affidabile adulti."

"Questi risultati sottolineano la necessità per i medici di essere a conoscenza del potenziale di suicidio in adolescenza", ha aggiunto il dottor McCarty. "I medici di base e gli operatori sanitari devono essere specificamente valutare ideazione suicidaria nel contesto di depressione di screening per gli adolescenti. Strumenti di screening efficaci sono disponibili, come lo sono trattamenti efficaci per la depressione."

Questo progetto di ricerca è stata sostenuta da sovvenzioni dal Group Health Foundation Bambino e dell'Adolescente Grant Program, l'Università di Washington Royalty Fund Research, un ospedale pediatrico di Seattle Comitati Award, e l'Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Co-autori del Dr. McCarty erano: del Group Health Research Institute David C. Grossman, MD, MPH e Julie Richards, MPH; del UW Joan Russo, PhD; e Research Institute di Seattle per bambini e della UW Wayne Katon, MD, Carol Rockhill, MD, PhD, MPH, Elizabeth McCauley, PhD, e Laura Richardson, MD, MPH. DRS. Katon e Richardson sono anche gli investigatori di affiliazione presso Group Health Research Institute.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha