Più stretto gamma di batteri utili in budella di C-sezione neonati

Aprile 15, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Diminuzione diversità gut microbiota ritardo colonizzazione Bacteroidetes e ridotto le risposte Th1 nei bambini nati da cesareo.

La gamma di batteri utili nelle viscere di neonati forniti da taglio cesareo, durante i primi due anni di vita, è più stretto di quello di neonati con parto naturale, indica un piccolo studio pubblicato online sulla rivista Gut.

Ciò ha implicazioni per lo sviluppo del sistema immunitario, dicono i ricercatori, in particolare per quanto i neonati C-sezione avevano livelli più bassi di maggiore gruppo di batteri intestinali associate a una buona salute dell'intestino, Bacteroidetes phylum, così come i prodotti chimici che aiutano frenare reazioni allergiche .




I ricercatori hanno valutato i modelli di colonizzazione batterica delle budella di 24 bambini, nove dei quali erano nati da cesareo una settimana, e poi di nuovo a uno, tre, sei, 12 e 24 mesi dopo la nascita.

Hanno anche preso campioni di sangue a sei, 12 e 24 mesi per verificare i livelli di sostanze chimiche del sistema immunitario note come Th1 e 2 chemochine associate. Eccesso chemochine Th2 sono stati implicati nello sviluppo di allergie, che possono contrastare le risposte Th1, affermano gli autori.

I risultati hanno mostrato che i bambini nati da cesareo, e che quindi non hanno superato lungo canale del parto della madre, né mancavano o acquisiti in ritardo uno dei principali gruppi di batteri intestinali, la Bacteroidetes, rispetto ai bambini nati vaginale.

In alcuni neonati C-sezione di acquisizione di Bacteroidetes non si è verificato fino ad un anno dopo la nascita. La gamma totale di batteri tra quelli nati da C-sezione era anche inferiore a quella dei loro pari vaginale consegnati.

Le differenze di colonizzazione batterica tra i due gruppi di neonati non risultavano di loro mamme avendo ricevuto antibiotici durante C-sezione o dopo la procedura per prevenire l'infezione: i livelli e la gamma di batteri nel campione da entrambi i gruppi di mamme erano simili, l'analisi ha mostrato.

I batteri sono importanti per l'innesco del sistema immunitario di rispondere adeguatamente ai trigger, e non reagire in modo eccessivo, come nel caso di allergie, diabete, e la malattia infiammatoria intestinale, affermano gli autori.

Questo comprende lo sviluppo delle cellule del sistema immunitario T e il giusto equilibrio tra i loro messaggeri chimici, Th1 e Th2.

I neonati C-sezione avevano livelli più bassi circolanti di Th1 messaggeri chimici nel sangue, che indica uno squilibrio tra Th1 e Th2. "Il fallimento di Th2 silenziamento durante la maturazione del sistema immunitario può essere alla base dello sviluppo di malattie allergiche Th2-mediata", scrivono gli autori.

Essi sottolineano che la ricerca precedente ha indicato che Bacteroides fragilis, una delle tante Bacteroidetes, influenza fortemente il sistema immunitario, che aumenta in ultima analisi, l'attività delle cellule T e l'equilibrio Th1-Th2.

"Così, l'abbondanza inferiore Bacteroides tra i neonati C-sezione può essere un fattore che contribuisce alle differenze osservate nei chemochine Th1-associati", che scrivono.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha