Piedi prima: L'imaging molecolare aiuta diagnosticare infezioni del piede diabetico

Aprile 20, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio presentato al 57 ° Meeting della Society Annual di Medicina Nucleare dimostra che l'utilizzo di agenti di imaging più con una tecnica di imaging ibrido può essere uno strumento prezioso per la diagnosi accurata e di determinare il trattamento per una varietà di malattie del piede associate al diabete. Una complicazione comune di diabete di tipo 2 è la diminuita capacità di guarire anche dalle infezioni più lievi. A causa della ridotta circolazione sanguigna e danni al sistema nervoso associate con la malattia, le infezioni dei piedi sono una delle principali preoccupazioni.

"Questa nuova tecnica di imaging sta dimostrando di essere fondamentale per la gestione di infezione piede diabete associata, fornendo un quadro globale dei processi sia di anatomia e patologia specifica nel piede", ha detto Sherif Heiba, MD, autore dello studio e professore associato di radiologia presso Monte Sinai School of Medicine, New York, NY. "Con questa tecnica di imaging molecolare con agenti doppi di imaging, siamo stati in grado di diagnosticare meglio infezioni del piede diabetico e guidare i medici di trattamento appropriato per i pazienti diabetici."

Durante lo studio di tre anni, i ricercatori hanno usato la tomografia a emissione di fotone singolo e tomografia computerizzata (SPECT/CT) - una tecnica di imaging molecolare ibrida - a identificare la malattia del piede in 23 pazienti diabetici, che hanno subito un totale di 57 studi. I partecipanti hanno ricevuto più scansioni di imaging molecolare utilizzando agenti di imaging diverse per valutare la presenza di infezione ossea, infezione dei tessuti molli, una combinazione di tessuto osseo e infezioni dei tessuti molli o di altre malattie ossee. Se è stata sospettata un'infezione ossea medio o posteriori piedi, una scansione supplementare midollo osseo è stato condotto. I risultati hanno indicato che la doppia-agent SPECT/CT è stato molto accurato per la diagnosi di infezione del piede. In 84 percento dei casi, i risultati della scansione determinato il corso del trattamento o terapia.




Inoltre, i risultati della scansione hanno portato alla direzione o procedure conservativo che ha salvato gli arti che sarebbe stato altrimenti perse nella stragrande maggioranza dei casi.

Paper scientifico 370: S. Heiba, L. Ong, S. Khan, M. Jiang, L. Kostakoglu, I. Savitch, J. Machac, Radiologia, Divisione di Medicina Nucleare, Mount Sinai School of Medicine, New York, NY; D. Kolker, Chirurgia, Ortopedia Division, Mount Sinai School of Medicine, New York, NY; V. Teodorescu, S. Ellozy, Chirurgia, Chirurgia Vascolare Division, Mount Sinai School of Medicine, New York, NY; "La gestione continua delle infezioni del piede diabetico: Impatto di follow-up con doppia tracciante (DT) SPECT/CT," 57 ° Meeting Annuale della SNM, 05-9 giugno 2010, Salt Lake City, Utah.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha