Possibile New Breast Cancer Gene Scoperto

Giugno 5, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Mutazioni che causano il cancro nella proteina BRCA1 non riescono a legarsi alla proteina Rap80. Di conseguenza BRCA1 è in grado di identificare i siti danno al DNA nel genoma. Quando BRCA1 non riesce a risolvere il danno al DNA, le mutazioni che causano il cancro si accumulano, generando lo sviluppo del seno e tumori ovarici.

"Con questa scoperta attuale, abbiamo fatto importanti nuove informazioni sul meccanismo molecolare con cui BRCA1 riconosce i siti di danni al DNA che l'allattamento al cancerogeni forme mutate di BRCA1 non può riconoscere," dice il co-autore senior Roger Greenberg MD, PhD, Assistente Professore di Biologia Cancro a Penn. "Ora abbiamo acquisito una conoscenza parziale della base molecolare tra guasti BRCA1 cancerogeni per riparare danni al DNA rispetto normale capacità di BRCA1 per riparare danni al DNA."




In questo studio, i ricercatori hanno trovato Rap80 si lega alla regione della proteina BRCA1 necessaria per riconoscere i siti di danno al DNA. Nel 1990, i ricercatori hanno scoperto che BRCA1 è stato coinvolto nella riparazione del DNA, mantenendo il normale numero e la struttura dei cromosomi. Rotture del DNA che non vengono riparati possono portare al cancro, aumentando il tasso di mutazioni, i cambiamenti che provocano il cancro nella sequenza del gene.

Più in particolare, la modifica delle proteine ​​nel nucleo della cellula - di un'altra proteina chiamata ubiquitina - che sono strettamente legate al DNA sono responsabili per la segnalazione BRCA1 via Rap80 all'azione. Rap80 si lega a specifici tipi di ubiquitina che si concentrano nei siti del danno al DNA, consentendo BRCA1 ad essere assunti a siti di danno.

BRCA1 e BRCA2 rappresentano meno del 50 per cento di cancro al seno ereditario. "Le basi genetiche dei tumori al seno in altre famiglie è stata in gran parte sconosciuto", spiega Greenberg. "Queste famiglie non sono in grado di fare scelte informate circa lo screening e il trattamento, profilassi o in altro modo, il modo in cui le famiglie possono BRCA."

I ricercatori provenienti da più laboratori, tra cui Penn e quelli guidati da co-autore senior David M. Livingston al Dana-Farber, stanno scoprendo che molte di queste famiglie non BRCA hanno mutazioni in geni che hanno un rapporto con BRCA1. Molti dei geni che codificano le proteine ​​sono anche alterati nel cancro della mammella familiare.

"Così Rap80, interagendo con una regione BRCA1 che è essenziale per la soppressione del tumore BRCA, diventa ora un candidato per indagare come un altro cancro al seno malattia gene in famiglie che non hanno mutazioni BRCA1 e BRCA2, ma hanno una storia di seno e/o cancro ovarico ", dice Greenberg. "In collaborazione con altri ricercatori stiamo cercando di vedere se le famiglie che hanno una storia di cancro al seno, ma mancano di BRCA1 e BRCA2, ha una sequenza di geni cambia in Rap80."

Questa ricerca è stata finanziata dal National Cancer Institute e fondi di avvio del Abramson Cancer Research Institute famiglia. Co-autori sono Bijan Sobhian, David M. Livingston, Aedнn C. Culhane, Lisa Moreau, e Bing, Xia da Dana Farber, e Genze Shao e Dana R. Lilly da Penn.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha