Possibili marcatori genetici nel cancro al seno che si diffonde al cervello

Marzo 15, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il Translational Genomics Research Institute (TGen) ha scoperto possibili origini genetiche del cancro al seno che si diffonde al cervello, secondo una prima-di-suo genere studio pubblicato sulla rivista scientifica PLoS One.

Il compendio di obiettivi genetici scoperti da TGen ora può essere utilizzato per identificare potenziali nuovi metodi di diagnosi e di nuove terapie farmacologiche per i circa 45.000 pazienti negli Stati Uniti ogni anno il cui cancro si diffonde dal seno al cervello.

Lo studio di 3 anni è significativo dal momento che questi pazienti attualmente hanno poche opzioni di trattamento - chirurgia e radioterapia - e di solito non sono ammissibili per gli studi clinici di farmaci. La loro prognosi è infausta, con meno del 2 per cento sopravvivere più di due anni




"Questo è davvero un problema significativo e un enorme bisogno insoddisfatto. Ora vogliamo scavare più a fondo e scoprire più specifici collegamenti genomici e studiare nuovi modi per trattare questi pazienti in modo da poter migliorare i risultati", ha detto il dottor Bodour Salhia, Assistant Professor in Integrated Cancer Genomics Divisione TGen e lo studio del piombo e co-autore senior.

Dopo il cancro del polmone, il tumore al seno è il secondo tumore più comune che si diffonde al cervello. La chemioterapia generalmente non è stato utilizzato per trattare il cancro al cervello, a causa della barriera emato-encefalica che esiste tra il sangue e il fluido cerebrospinale che circonda il cervello. Tuttavia, alcuni farmaci piccola molecola possono attraversare questa barriera e costituiscono la base di terapie mirate.

L'obiettivo generale dello studio è stato quello di TGen guardare eventi genomici e epigenomiche di capire le cause del cancro al seno cerebrali lesioni metastatiche, e identificare nuovi potenziali bersagli terapeutici.

Il team TGen eseguita profondo profilo genomico, integrando numero di copie del gene, espressione genica e metilazione del DNA dataset su una collezione di 35 materno-cervello metastasi campioni. Lo studio, genomica integrata e analisi epigenomico di Breast Cancer cervello Metastasi, pubblicato il 29 gennaio è il primo del suo genere ad incorporare tutte quelle strade di indagine nello studio di questa malattia.

Alcune delle alterazioni genetiche comuni identificate nello studio sono stati utili e le perdite di cromosoma 8, così come la proliferazione cellulare e la progressione del ciclo cellulare - meccanismi chiave di cancro causate da alterazioni genetiche - legate ai geni AURKA, AURKB e FoxM1.

"Questo studio innovativo pone le basi per una ricerca più esigente, utilizzando le ultime tecnologie genomiche e finalizzato allo sviluppo di nuove terapie che potrebbero aiutare le decine di migliaia di pazienti che hanno urgente bisogno del nostro aiuto", ha detto il dottor Nhan Tran, professore associato di TGen di Cancro e Biologia Cellulare Divisione e altri co-autore senior dello studio.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha