Possono supplementi di vitamina B aiutare ad evitare ictus?

Maggio 22, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Studi precedenti hanno risultati contrastanti riguardo l'uso di supplementi di vitamina B e ictus o attacco cardiaco", ha detto l'autore Xu Yuming, con Università di Zhengzhou in Zhengzhou, Cina. "Alcuni studi hanno anche suggerito che gli integratori possono aumentare il rischio di questi eventi."

Per la ricerca, gli scienziati hanno analizzato 14 studi clinici randomizzati per un totale di 54.913 partecipanti. Tutti gli studi hanno confrontato l'uso di vitamina B con un placebo o un basso dosaggio di vitamina B. I partecipanti sono stati poi seguiti per un minimo di sei mesi. C'erano 2.471 colpi in tutto gli studi, i quali hanno mostrato qualche beneficio di prendere vitamina B.




La vitamina B ha abbassato il rischio di ictus negli studi complessivamente del sette per cento. Tuttavia, l'assunzione di integratori non sembrano influenzare la gravità di ictus o di rischio di morte da ictus.

L'acido folico, una forma supplementare di folati (vitamina B9), che si trova spesso in fortificate cereali, sembra ridurre l'effetto della vitamina B. I ricercatori non ha trovato una riduzione del rischio di ictus per la vitamina B12.

"Sulla base dei nostri risultati, la capacità della vitamina B per ridurre il rischio di ictus può essere influenzata da una serie di altri fattori quali il tasso di assorbimento del corpo, la quantità di acido folico o concentrazione di vitamina B12 nel sangue, e se una persona ha renale malattia o la pressione alta ", ha detto Yuming. "Prima di cominciare a prendere qualsiasi integratori, si dovrebbe sempre parlare con il medico."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha