Potenziale bersaglio per il trattamento di malattie correlate all'obesità identificati

Maggio 6, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Scienziati EVMS recentemente presentato i risultati preliminari della ricerca che identificano un gene specifico come un nuovo potenziale bersaglio per il trattamento di malattie correlate all'obesità.

Due studi di ricerca finanziati da sovvenzioni dal National Heart, Lung and Blood Institute dei National Institutes of Health (NIH) hanno esaminato il ruolo di un gene chiamato STAT4 nello sviluppo del diabete di tipo 2 e di altre malattie cardiovascolari correlate all'obesità. La ricerca è stata presentata in occasione della riunione annuale 2010 del Consiglio della American Heart Association on Atherosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology.

"Ci conosciamo da tempo che STAT4 è un 'interruttore gene,' che significa che è uno dei geni che regolano o 'si trasforma in' cellule immunitarie. Ma i nostri risultati preliminari indicano che STAT4 è anche coinvolto nel processo metabolico, "dice Anca D. Dobrian, PhD, assistente professore di fisiologia e autore principale di uno degli studi.




"In particolare, abbiamo scoperto che STAT4 sembra essere coinvolto nella resistenza all'insulina, nonché lo sviluppo di aterosclerosi", aggiunge Elena V. Galkina, PhD, assistente professore di microbiologia e biologia cellulare molecolare. "Assumendo questi risultati in roditori modelli valere per gli esseri umani, STAT4 offre un obiettivo potenzialmente attraente per la terapia."

I primi risultati di questi studi indicano che la resistenza all'insulina e aterosclerosi, una condizione caratterizzata dalla ispessimento delle pareti delle arterie a causa di depositi di placca grassi, si verificano in combinazione con livelli elevati di STAT4.

I ricercatori hanno imparato che l'eliminazione STAT4 in modelli di roditori ha ridotto lo sviluppo di aterosclerosi. Allo stesso modo, eliminando STAT4 in modelli di roditori dato una dieta ricca di grassi ha rivelato che, mentre i roditori hanno guadagnato la stessa quantità di peso come roditori con il gene, che non hanno sviluppato resistenza all'insulina - che è un fattore di rischio per il diabete di tipo 2 e altro cuore problemi.

"Fondamentalmente", dice Jerry Nadler, MD, direttore del EVMS Strelitz Diabetes Center, cattedra di medicina interna e di co-autore su entrambe le carte, "sembra che l'eccesso STAT4 sta lavorando in iper-drive, portando a grasso infiammata che può produrre questi problemi. Questo è importante perché prima di questo studio, nessuno sapeva che STAT4 è stato coinvolto nella resistenza all'insulina o aterosclerosi. "

Questi risultati pongono le basi per studi di follow-up pivotal sul rapporto tra risposte metaboliche e immunità.

"Ora che sappiamo STAT4 è un fattore," dice il Dott Dobrian, "i prossimi passi sarà quello di lavorare su una migliore comprensione dei meccanismi alla base con l'obiettivo finale di sviluppare un farmaco che blocca o inibisce STAT4 senza eliminarlo del tutto. "

I medici dicono che STAT 4 è un obiettivo particolarmente attraente per il trattamento perché esiste solo in alcuni tipi di cellule in tutto il corpo, e, quindi, qualsiasi farmaco che regola l'espressione del gene di mantenere livelli normali ha meno probabilità di causare altri effetti collaterali.

"Questo è un primo passo importante per identificare un nuovo obiettivo per il trattamento dei problemi di salute più urgenti tutto, non solo gli Stati Uniti, ma gran parte del mondo sviluppato," dice il Dott Galkina. "Se siamo in grado di sviluppare un modo per ridurre i problemi di salute associati con l'obesità, siamo in grado di risparmiare un sacco di gente."

DRS. Galkina e Dobrian sono anche finanziati da borse di ricerca della American Heart Association.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha