Potenziale bersaglio terapeutico per il controllo dell'obesità scoperto

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio della Mount Sinai School of Medicine ha scoperto che una via di segnalazione cellulare governa la differenziazione delle cellule nel tessuto grasso o muscolo liscio, che riveste il sistema vascolare. L'attivazione di questo percorso di segnalazione e la sua capacità di governare la differenziazione delle cellule ha importanti implicazioni nella prevenzione di obesità e malattie cardiovascolari. Lo studio è pubblicato nel numero di giugno di Developmental Cell.

Questa ricerca, Philippe M. Soriano, PhD, professore, dello Sviluppo e Biologia Rigenerativa al Mount Sinai School of Medicine, e Lorin E. Olson, PhD, in precedenza un borsista postdottorato in laboratorio, che ora è un assistente membro Immunobiology & Cancer Programma di ricerca presso l'Oklahoma Medical Research Foundation, è un romanzo in studio in vivo per valutare l'attività di segnalazione del Growth Factor Receptor-beta derivato dalle piastrine (PDGFRβ). I topi team di ricerca utilizzati che sono stati geneticamente modificati per hanno elevato segnalazione PDGFRβ. Essi hanno scoperto che la segnalazione elevata PDGFRβ inibisce la differenziazione delle cellule staminali mesenchimali immature. Queste cellule hanno la capacità di dare origine a diversi tipi di cellule nell'organismo, comprese le cellule adipose e muscolari lisce vascolari.

"Come le cellule mesenchimali sono regolati all'interno del corpo era stato chiaro fino ad ora. La nostra ricerca è il primo fatto in animali per dimostrare che PDGFRβ è un regolatore chiave di differenziazione cellulare nelle cellule di grasso o cellule muscolari lisce," ha detto il dottor Soriano. "Questi dati indicano che PDGFRβ svolge un ruolo fondamentale nel determinare il loro destino cellulare, fornendo un nuovo bersaglio terapeutico per prevenire l'insorgenza di malattie come l'obesità."




I ricercatori avvertono, sulla base della loro precedente ricerca pubblicata in Developmental Cell, che alcuni tipi di attivazione cronica dei recettori PDGFR può provocare la formazione di tumori. Pertanto, segnalando ulteriormente gli eventi nel processo di differenziazione può essere meglio bersagli terapeutici. Sono necessarie ulteriori ricerche per capire meglio come PDGFRβ regola la differenziazione delle cellule mesenchimali e la risposta del sistema immunitario a tale attività per aiutare a identificare i trattamenti per le malattie cardiovascolari e all'obesità.

La ricerca è stata finanziata dal National Institutes of Health.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha