Pranzo Scuola e TV tempo collegata con l'obesità infantile

Maggio 16, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Tra i bambini delle scuole medie, i comportamenti più spesso collegate con l'obesità sono il consumo refezione e due ore o più di visione della TV al giorno, secondo un nuovo sguardo al drammatico aumento dell'obesità infantile.

I risultati per l'Università del Michigan Frankel Centro Cardiovascolare saranno pubblicati nel numero di settembre di Pediatria.

Mentre alcune abitudini erano le stesse per tutti i bambini in sovrappeso e obesi, lo studio ha rilevato alcune differenze di genere nelle abitudini che influenzano il peso corporeo.




I dati provenienti da 1.714 studenti sesto grado iscritti in Project Scuole sano ha mostrato le ragazze che hanno bevuto due porzioni di latte ogni giorno erano meno probabilità di essere obesi, e ragazzi che hanno giocato in una squadra sportiva sono stati anche ad un peso sano.

"Il lavoro supplementare è necessaria per aiutare a capire l'impatto positivo di migliorare refezioni e riducendo i tempi di schermo", dice il cardiologo e Senior studio autore Elizabeth Jackson, MD, MPH, assistente professore di medicina interna presso l'Università del Michigan Medical School. "Presumibilmente video-giochi, o guardare la TV sostituisce l'attività fisica."

Gli studenti iscritti al sesto grado a 20 scuole nelle comunità del sud-est di Detroit Michigan, Ann Arbor, Ypsilanti e Owosso erano eleggibili per la partecipazione a questo studio. L'età media era 11.

Ragazzi e ragazze obese avevano povere profili cardiovascolari con basso colesterolo HDL, trigliceridi alti, pressione sanguigna più alta e più alta frequenza cardiaca di recupero - che indica un livello inferiore di idoneità - rispetto ai bambini normali di peso.

"Le malattie cardiovascolari non solo iniziare in età adulta, e ci possono essere i fattori che potrebbero aiutare a identificare durante la giovinezza e l'adolescenza che potrebbe essere a maggior rischio di sviluppare problemi di salute in seguito", spiega Jackson.

Altri studi hanno collegato mangiare il pranzo a scuola con l'obesità, ma un grosso problema con questi studi, Jackson dice, è l'influenza di status socio-economico. I bambini poveri possono beneficiare di refezione gratuito o ridotto possono già essere in sovrappeso, considerando il legame tra obesità e lo status socio-economico più basso.

"Anche se non siamo stati in grado di esaminare il contenuto nutrizionale specifico di refezioni, ricerche precedenti suggeriscono refezioni sono poveri di nutrienti e gli alimenti ricchi di calorie", spiega Jackson.

L'Università del Michigan studio aggiunge un nuovo elemento nella lotta per ridurre l'obesità infantile, fornendo una visione del mondo reale delle differenze di genere nei fattori di rischio di obesità.

Il consumo di latte sembrava per proteggere le ragazze da obesità, ma non faceva differenza per i ragazzi. Una possibile spiegazione sarebbe una riduzione bevande zuccherate, che bambine sostituiti con latte.

Nello studio, 61 per cento dei ragazzi obesi e il 63 per cento delle ragazze obese riferito a guardare la televisione per due o più ore al giorno. L'ipotesi sta guardando la televisione media l'attività fisica, ma c'erano differenze di genere nel modo in cui i bambini hanno trascorso il loro cosiddetto "tempo dello schermo."

Quando è stato chiesto, le ragazze obese hanno più probabilità rispetto a qualsiasi altro gruppo di utilizzare un computer. Ragazzi obesi hanno riferito i video-giochi più spesso rispetto ai normali ragazzi di peso, anche se l'associazione non era forte come in altri studi.

"Non abbiamo trovato una significativa associazione tra il tempo trascorso a giocare videogiochi e obesità tra i ragazzi, che è stata osservata in altri studi", spiega autore principale dello studio Morgen Govindan, un investigatore con il Michigan Cardiovascular Research and Reporting Program presso l'UM. "Anche se abbiamo visto un andamento simile, l'associazione non era così forte, forse a causa della nostra dimensione del campione più piccolo."

E aggiunge: "Esplorare queste differenze di genere in un gruppo più grande può aiutare a perfezionare gli interventi per promuovere la perdita di peso e prevenire l'obesità tra i bambini delle scuole medie."

Il programma del progetto Scuole sano è progettato per insegnare sesto livellatrici cuore-sani stili di vita, tra cui mangiare più frutta e verdura, fare scelte migliori bevande, impegnati in 150 minuti di esercizio a settimana, mangiando meno fast food e meno cibi grassi, oltre a ridurre il tempo trascorso in di fronte al computer e videogiochi schermi.

(0)
(0)
Articolo precedente Come unire file PDF gratis
Articolo successivo Tipi di transazione Eommerce

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha