Predire progressione dei tumori comuni

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'idea che le cellule tumorali passare attraverso un passaggio fatale che li trasforma in rapida crescita, invasivi, tumori metastatizzanti prima emerse nei primi anni 1970. Verso la metà degli anni 1980 analisi istologica ha rivelato una somiglianza tra il tumore "microambiente" e quello di una guarigione delle ferite, spingendo Harvard patologo Harold Dvorak per descrivere il cancro come una ferita che non si rimargina. Con un metodo sistematico per misurare le caratteristiche di "ferita-like" in cancro, tuttavia, gli scienziati non avevano modo di valutare il rischio che un programma genetico di guarigione può porre in progressione del cancro.

Nel tentativo di creare un quadro di riferimento per valutare la relazione tra tumore e ferite, Howard Chang ei suoi colleghi del laboratorio di Patrick Brown della Stanford University hanno esaminato il profilo di espressione genica dei fibroblasti che rispondono al siero in coltura cellulare - un processo che condivide alcune caratteristiche con la guarigione delle ferite. I fibroblasti sono coinvolti nella guarigione delle ferite, e siero si incontra nel corpo dove le perdite di sangue fuori dei vasi sanguigni (come i siti di lesione), e si pensa che sia un grande promotore della risposta di guarigione.

Anche se fibroblasti provenienti da diversi parti del corpo si differenziano per le loro proprietà e profili di espressione genica, Brown e colleghi hanno scoperto che essi condividono un modello di espressione comune, in risposta al siero. Da questo profilo di espressione, Chang et al. individuato un nucleo di geni - una firma genetica - associata con una risposta siero. Perché molti dei geni della firma erano noti per essere coinvolti in diversi processi di cicatrizzazione - come rimodellamento della matrice, la motilità cellulare, e l'angiogenesi - Chang et al. utilizzato questa firma come un marker surrogato per misurare quanto i tumori possono essere come ferite. Quando hanno confrontato la firma genetica ferita simile con i profili di espressione di vari campioni di tumore clinici, hanno trovato la firma era sempre presente in alcuni tipi di cancro - prostata e delle cellule di fegato carcinomi - e si è verificato in modo variabile in altri - della mammella, del polmone, e carcinomi gastrici. In ciascuno di questi tre ultimi tipi di tumori, pazienti con tumori che trasporta la firma genetica siero attivato ferita come avevano un rischio significativamente maggiore di metastasi e morte rispetto ai pazienti con tumori che mancava la firma.




Questi risultati rivelano una somiglianza tra i programmi molecolari in normale guarigione delle ferite e la progressione tumorale e metastasi e suggeriscono che un fenotipo ferita simile è un fattore di rischio generale per la metastasi e comportamento aggressivo in molti dei tumori più comuni. E la firma espressione siero-risposta fornisce un nuovo strumento diagnostico utile per prevedere il comportamento del tumore e determinare la prognosi di un paziente.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha