Prima l'impianto sempre di nuovo dispositivo per aneurisma toracico esibito in Michigan

Aprile 19, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il dispositivo tratta aneurismi dell'aorta toracica, che in genere si verificano negli anziani e può portare a una rottura pericolosa per la vita della aorta, la più grande arteria del corpo. Progettato per sigillare-off una sezione hard-to-treat dell'aorta, il dispositivo offre potenzialmente un sicuro e meno invasiva alternativa alla chirurgia a cuore aperto.

Il primo destinatario umano di GORE® Tag® Thoracic Branch endoprotesi è un 84-year-old donna che ha subito la procedura 21 gennaio presso l'Università del Michigan Frankel Cardiovascular Center. Il dispositivo era stato precedentemente utilizzato solo in studi di laboratorio.




"Come il primo ospedale al mondo ad impiantare il dispositivo, l'Università del Michigan sta dimostrando il proprio impegno nel fornire cure innovative per i pazienti con malattie cardiovascolari", spiega Hirsch Ora Pescovitz, MD, Chief Executive Officer del UM Health System.

La procedura segna l'inizio della valutazione del GORE® TAG® Thoracic Branch endoprotesi nel trattamento di prossimali Discendente aneurismi dell'aorta toracica, uno studio di fattibilità multicentrico statunitense sponsorizzato da WL Gore & Associates.

Attraverso la tecnologia ramo toracica e del design, il dispositivo Gore si adatta alle caratteristiche uniche della aorta discendente, consentendo ai medici di curare un sottogruppo di pazienti che non potevano essere presi in considerazione per la riparazione endovascolare totale in passato.

Riparazione endovascolare utilizza in tempo reale x-ray e fili guida per contribuire a fornire un innesto, inserito tramite catetere, per escludere la lesione all'interno dell'aorta malata, facendo un nuovo percorso per il sangue di fluire. Attraverso questa tecnica meno invasiva, i medici possono trattare le condizioni, attraverso piccole incisioni all'inguine che altrimenti necessiterebbero di un intervento chirurgico a torace aperto.

Aneurismi dell'aorta toracica sono meno comuni di aneurismi dell'aorta addominale, ma una rottura TAA rimane un evento irreversibile. Il rischio di rottura e la salute generale del paziente determina se il paziente ha chirurgico.

"Aneurismi dell'aorta toracica che interferiscono con l'arco aortico rendono il trattamento di queste anatomie difficili molto difficili, lasciando i medici altra scelta che utilizzare tecniche chirurgiche più invasive o per coprire la nave ramo," dice il Dott Patel. "Utilizzo GORE® TAG® Thoracic Branch endoprotesi, siamo stati in grado di trattare con successo il primo paziente nello studio utilizzando endovascolare significa solo. Questi risultati dimostrano la possibilità di utilizzare ramificati stent-graft per il trattamento di aneurismi aortici che coinvolgono succlavia sinistra."

Patel guida un team multidisciplinare che coordinerà lo studio GORE® TAG® Thoracic Branch endoprotesi presso l'Università del Michigan, uno dei soli sei ospedali del paese con il dispositivo in fase di sperimentazione.

"Con questo studio, speriamo di dimostrare che il dispositivo Gore permette ai medici di trattare in modo sicuro aneurismi aortici vicino all'arco aortico mantenendo il flusso di sangue a tutte le navi di filiale con tecniche endovascolari," afferma Michael Dake, MD, ricercatore principale nazionale e Thelma e Henry Doelger Professore di Chirurgia Cardiovascolare presso la Stanford School of Medicine.

"Dispositivo di Gore ridurrà la necessità di procedure chirurgiche invasive comunemente richiesti oggi, riducendo le complicanze associate con il trattamento di questa malattia complessa."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha