Primo gene scoperto per la forma più comune di prolasso della valvola mitrale

Giugno 5, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca sul DNA di una grande famiglia multi-generazionale ha fornito un indizio genetico che ha permesso agli scienziati di individuare un gene che svolge un ruolo di prolasso della valvola mitrale (MVP), una malattia cardiaca comune che è una delle principali cause di insufficienza cardiaca, secondo uno studio presentato presso l'American Society of Human Genetics 2013 incontro a Boston.

Gli scienziati che trovano il gene, chiamato DCSH1, anche determinato come le mutazioni in questo gene perturbare il normale sviluppo embrionale della valvola mitrale, una delle valvole che controllano il flusso di sangue nel cuore.

"Questo lavoro fornisce intuizioni le vie che regolano la crescita e lo sviluppo della valvola", ha detto Susan Slaugenhaupt, Ph.D., Professore Associato di Neurologia presso il Centro per la Human Genetic Research presso il Massachusetts General Hospital e della Harvard Medical School e uno degli scienziati di piombo in il gruppo di collaborazione che ha condotto la ricerca.




"I risultati implicano un paradigma precedentemente non nello sviluppo di integrità strutturale a lungo termine nella valvola mitrale," ha dichiarato Ronen Y. Durst, MD, ex membro del laboratorio del Dr. Slaugenhaupt e ora un cardiologo anziano alla Hebrew University e Hadassah Medical Center a Gerusalemme. Dr. Durst ha presentato lo studio di questo pomeriggio a ASHG 2013.

Primo passo dei ricercatori è stato quello di collegare MVP di una regione sul cromosoma umano 11 nel DNA del gruppo di parenti con la malattia di cuore. Con il sequenziamento del DNA in quella regione i membri della famiglia, gli scienziati sono stati in grado di collegare le mutazioni in DCSH1 di MVP.

Per comprendere le normali funzioni biologiche alterate dalla copia mutata del DCSH1, i ricercatori hanno rivolto ai due modelli animali, zebrafish e topi. Sperimentalmente riducendo il livello di espressione della versione zebrafish di DCSH1 portato sviluppo cardiaco anormale.

"Trattare gli embrioni di zebrafish con la copia normale del gene DCHS1 salvato la lesione, mentre il gene umano mutato DCHS1 no", ha detto il dottor Slaugenhaupt. "Questa scoperta costituisce una forte evidenza che la mutazione sconvolge la normale funzione di DCHS1."

Per cominciare a capire la normale funzione del DCHS1 nella valvola, i ricercatori cancellati, o eliminato, il gene nei topi. I topi sono nati con eccessivo tessuto connettivo della valvola mitrale che è stata allungata, addensato, e la valvola prolasso nell'atrio sinistro, come nella malattia umana.

Gli scienziati hanno poi risalire il tessuto connettivo eccessivo di errori di sviluppo l'allineamento delle cellule interstiziali responsabili per il corretto sviluppo di valvole cardiache e la crescita. "Questi errori di sviluppo causano prolasso della valvola mitrale e rigurgito in topi adulti", ha detto il dottor Slaugenhaupt.

DCHS1 è il primo gene implicato nella forma più comune di MVP, che non è associata ad altre sindromi. MVP è l'indicazione più comune per un intervento chirurgico per riparare la valvola mitrale.

Dr. Slaugenhaupt ha detto che la ricerca è stata una collaborazione interdisciplinare tra gli scienziati specializzati in genetica umana, imaging cardiaco, modellazione zebrafish e biologia dello sviluppo con la modellazione del mouse, con il finanziamento fornito al Leducq dalla Fondazione Transatlantic Network di Eccellenza per Mitral malattia della valvola.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha