Primo passo nello sviluppo della pillola a base ormonale Cuore per controllare pressione sanguigna

Maggio 3, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In un'epoca di crescente morte e di malattia dal cuore e dei vasi sanguigni - che può anche compromettere la funzione renale - i ricercatori della Mayo Clinic hanno progettato due nuovi approcci terapeutici cardiovascolari promettenti. Nel processo, hanno superato una chiave ostacolo tecnologica che ha ostacolato ricercatori di tutto il mondo nello sviluppo di nuove terapie basate su cluster di amminoacidi chiamati peptidi. I ricercatori della Mayo Clinic presenteranno i loro risultati al College of 56a Annual Scientific Sessions di Cardiologia.

Significato della ricerca Mayo Clinic

Il primo anticipo supporta la possibilità di sviluppo di un farmaco a base di peptidi che può essere data in forma di pillola per abbassare la pressione sanguigna, e che si basa su un ormone originario del cuore, chiamato B-peptide natriuretico di tipo (BNP).




"La nostra formulazione di un peptide orale è una realizzazione tecnologica che realmente può avanzare il campo", dice John Burnett, Jr., MD, direttore del Mayo Clinic cardiorenale Research Lab che ha condotto entrambi gli studi. .. "Prima di questo, era inaudito che un peptide potrebbe essere somministrato per via orale, perché è così rapidamente degradato dagli enzimi dello stomaco Eppure abbiamo superato questo vincolo significativo Questo è il primo rapporto che dimostra che un peptide - in questo caso, BNP - può essere sviluppata da una tecnologia innovativa per essere assorbito per via orale ".

Il secondo anticipo è lo sviluppo di una molecola ibrida terapeutico che aiuta a migliorare sia la funzione cardiaca e renale. Affrontare la malattia dei vasi sanguigni dei reni, oltre a malattie dei vasi del cuore è sempre più importante centro clinico per terapie come l'insufficienza renale diventa epidemia nel 21 ° secolo, e le malattie del cuore e dei reni collegare la salute dei due sistemi di organi.

Ormone Cuore pillola per la pressione alta

La malattia di cuore continua ad essere una delle principali cause di morte e di invalidità nei paesi occidentali, e la malattia renale è una minaccia in rapida crescita per la salute pubblica. Questi due processi patologici sono legati dal fatto che entrambi sono spesso il risultato di pressione alta. "Sono dunque urgentemente necessarie nuove strategie di trattamento," dice il Dott Burnett. Nell'affrontare le malattie cardiache, i ricercatori della Mayo Clinic considerato il cuore da una prospettiva diversa - non semplicemente una pompa meccanica, come viene tradizionalmente considerato, ma come un organo endocrino-ormone secernente.

"Per visualizzare il cuore in questo modo è una innovazione distinto che presenta nuove opportunità per le cure che abbiamo fatto buoni progressi verso l'esplorazione," dice il Dott Burnett. I ricercatori sono stati i primi a sfruttare le proprietà naturali dell'ormone cuore BNP, lavorando in collaborazione con gli scienziati della società di biotecnologia, Biocon, e di formulare in modo che possa essere assunto per via orale, in forma di pillola. Proprietà terapeutiche di BNP includono la capacità di dilatare i vasi sanguigni, favorire lo scarico del sale nelle urine, e prevenire sia la crescita eccessiva delle cellule e la crescita dei tessuti fibrosi. I ricercatori hanno testato il BNP orale inducendo pressione alta negli animali da laboratorio, e quindi dando loro il farmaco sperimentale. I risultati hanno mostrato che il farmaco orale sperimentale riduce la pressione arteriosa media costante nel tempo, iniziando 30 minuti dopo il trattamento orale è stata data, e continuando a ridurre la pressione sanguigna per due ore, endpoint dello studio.

"Chiaramente, questa forma orale romanzo BNP riduce in modo significativo la pressione arteriosa media in un modello sperimentale di alta pressione sanguigna," dice il Dott Burnett. "I nostri risultati sono sia emozionante e importante perché avanzano una strategia innovativa di somministrazione per via orale di terapia BNP per le malattie cardiovascolari come la pressione alta."

Il collegamento Heart-rene

Nell'insufficienza cardiaca, i reni possono anche diventare compromessa e il sale e la ritenzione idrica può verificarsi, con conseguente congestione. Ridotta funzionalità renale porta ad accumulo di tossine nel sangue che possono danneggiare una persona - e progredire ad insufficienza renale che richiede la dialisi per tutta la vita, o di un trapianto d'organo.

Mayo Clinic ricercatori hanno creato una molecola ibrida che descrivono come sicuro ed efficiente - chiamato chimera - che possono fornire la base per un nuovo trattamento che potrebbe essere infuso in un paziente per il trattamento sia insufficienza cardiaca e renale nel contesto di insufficienza cardiaca acuta . Il team di Mayo Clinic è iniziato con un gruppo di aminoacidi chiamato C-peptide natriuretico di tipo (CNP). CNP ha proprietà importanti per la salute del cuore, come resistere proliferazione cellulare e promuovere la dilatazione dei vasi sanguigni senza causare bassa pressione sanguigna. Tuttavia, CNP ha avuto alcun effetto sull'aumento della filtrazione renale. Ma un altro peptide, chiamato D-peptide natriuretico di tipo (DNP), ha fatto. La soluzione Mayo Clinic è stato quello di sintetizzare un ibrido tra CNP e DNP che ha conservato la capacità di DNP per promuovere la filtrazione renale. In questo modo, la squadra progettato un romanzo peptide chimerico e definisce la sua azione cuore-rene analizzandoli in animali da laboratorio. I risultati hanno mostrato che il peptide chimerico di Mayo ha gli attributi desiderabili di aumentare l'escrezione di sale nelle urine, oltre ad aumentare la produzione di urina.

Dice il dottor Burnett, "Questa scoperta è importante perché la nostra chimera ha minimi effetti collaterali negativi, promuovendo azioni di rene benefiche come aumento della velocità di filtrazione. Si tratta di una priorità clinica perché potrebbe suggerire una base altamente sicuro ed efficace per la creazione di nuove terapie per le malattie cardiache e renali. "

Altri scienziati della Mayo Clinic su questo gruppo di ricerca inclusi Alessandro Cataliotti, MD, Ph.D .; Horng Chen, M.D .; Paul McKie, M.D .; Fernando Martin, M.D .; Guido Boerrigter, M.D .; Lisa Costello-Boerrigter, M.D., Ph.D .; Denise Heublein; e Kenneth James.

Altri ricercatori Mayo Clinic incluso: Ondrej Lisy, MD, Ph.D .; Brenda Huntley e Daniel McCormick, Ph.D. Paul Kurlansky, MD di The Miami Cuore Research Institute è stato anche un collaboratore. Inoltre, questo studio ha ricevuto finanziamenti da The Miami Cuore Research Institute.

Entrambi gli studi sono stati sostenuti dalla Fondazione per l'educazione Mayo biomedica e della ricerca e il National Institutes of Health.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha