Promettente trattamento di New Parkinson Dimostra Sicuro

Aprile 9, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un farmaco sperimentale che può migliorare i sintomi della malattia di Parkinson se usato in combinazione con le terapie attuali sono sicure per i malati di Parkinson, secondo uno studio pubblicato dal Gruppo di Studio Parkinson del 25 aprile questione di Neurologia, l'American Academy of rivista scientifica di Neurology.

I ricercatori hanno trovato che i pazienti con malattia di Parkinson non hanno migliorato quando si utilizza il farmaco - cloridrato remacemide - alone. Tuttavia, recenti studi preliminari hanno dimostrato che cloridrato remacemide, utilizzato in aggiunta al momento prescritto farmaci dopaminergici, come levodopa, riduce i sintomi della malattia di Parkinson e può rallentare la progressione della malattia.

"Il nostro obiettivo primario è stato quello di imparare a utilizzare il farmaco in modo sicuro", ha detto il neurologo e lo studio corrispondente-autore Steven Schwid, MD, presso l'Università di Rochester a New York. "Se studi in corso confermano che remacemide utilizzato in combinazione con la terapia dopaminergica migliora i sintomi del paziente, può essere il primo di una nuova classe di terapie di Parkinson. Se è anche dimostrato di avere qualità neuroprotettivi impedendo la progressione della malattia, potrebbe un progresso ancora più significativo nel trattamento del morbo di Parkinson. "




Lo studio ha incluso 200 pazienti con precoce Parkinson che non stavano assumendo levodopa o altri farmaci dopaminergici. I pazienti hanno ricevuto 150, 300 o 600 mg di remacemide cloridrato o placebo (pillola inattiva) al giorno per cinque settimane. I pazienti che non potevano tollerare la quantità giornaliera nei due dosaggi prescritti erano autorizzati a dividere la quantità giornaliera in quattro dosi.

Tra i pazienti trattati con i dosaggi mg 300 e 600, l'85 per cento sono stati in grado di completare lo studio sul loro dosaggio assegnato. Ninety-sei per cento di quelli trattati con 150 mg e il 98 per cento di quelli trattati con placebo hanno completato lo studio. Alcuni pazienti hanno riportato nausea e vertigini, ma non sono stati osservati gravi effetti collaterali.

Scale di valutazione utilizzati per valutare la funzione mentale, la mobilità e la capacità di completare le attività quotidiane comuni dei pazienti è rimasto stabile tra i pazienti trattati con remacemide.

"La ricerca ha suggerito che l'eccessiva attività di un neurotrasmettitore nel cervello chiamata glutammato, contribuisce ad alcuni segni e sintomi di Parkinson", ha spiegato Schwid. "Glutammato provoca l'eccitazione di alcune cellule cerebrali o neuroni, che può portare alla morte delle cellule cerebrali e la progressione del Parkinson. Ridurre l'attività del glutammato nel cervello possa migliorare i sintomi del Parkinson e rallentare il peggioramento della malattia."

Cloridrato Remacemide interferisce con l'attività del glutammato e ha migliorato i sintomi in modelli animali della malattia di Parkinson. Il farmaco inoltre è stato utilizzato in studi clinici per l'epilessia, ictus acuto e la malattia di Huntington. Malattia di Parkinson, malattia neurologica cronica che compromette la mobilità, è causata, in parte, da una perdita progressiva di produrre dopamina cellule cerebrali. Mentre il trattamento con farmaci dopaminergeric, come la levodopa, hanno fornito sollievo notevole per la maggior parte dei pazienti con malattia di Parkinson, i farmaci tendono ad essere meno efficace nel trattamento dei sintomi fluttuanti dopo cinque anni. Lo studio è stato eseguito dal gruppo di studio di Parkinson in 21 centri medici a livello nazionale, in uno sforzo di collaborazione per raccogliere e analizzare i dati di Parkinson, ed è stato sostenuto da Astra Pharmaceuticals.

###

L'American Academy of Neurology, un'associazione di più di 16.500 professionisti neurologi e neuroscienze, è dedicato a migliorare la cura dei pazienti attraverso l'istruzione e la ricerca. Per ulteriori informazioni su l'American Academy of Neurology, visitare il sito Web all'indirizzo http://www.aan.com. Per linea di salute neurologica e le informazioni di benessere, visitate NeuroVista a http://www.aan.com/neurovista.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha