Prostate Cancer test Migliora Pronostico Disease Corso

Aprile 13, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo test di valutazione del rischio di cancro alla prostata, sviluppato da un team di UCSF, offre ai pazienti e ai loro medici un modo migliore di misurare i rischi a lungo termine e individuare i casi ad alto rischio.

Secondo i risultati dello studio, pubblicati UCSF questa settimana, il test ha dimostrato preciso nel predire metastasi ossee, la mortalità specifica per cancro alla prostata, e per tutte le cause di mortalità quando il cancro della prostata localizzato viene diagnosticata. Il test è conosciuto come il cancro della prostata UCSF valutazione del rischio, o CAPRA.

Lo studio, che coinvolge 10.627 uomini, è riportata in giugno 9 edizione on line del Journal of National Cancer Institute.




"Questo test dovrebbe aiutare i medici ei loro pazienti prevedere il probabile decorso della malattia della persona", ha detto Matthew R. Cooperberg, MD, MPH, ricercatore principale dello studio. Cooperberg, che ha contribuito a sviluppare il test di valutazione del rischio, è uno specialista di cancro alla prostata del Dipartimento UCSF di Urologia e la UCSF Helen Diller Famiglia Comprehensive Cancer Center.

"In questo studio, abbiamo esaminato la capacità del punteggio CAPRA di predire la mortalità attraverso molteplici forme di trattamento. Si deve aiutare i pazienti ei medici decidono che devono tumori da trattare, e l'aggressività. Speriamo anche che nella ricerca impostazione può servire come mezzo per classificare gli uomini in gruppi a basso, medio e alto rischio ben convalidati e coerente. "

Il cancro della prostata è la forma più comune di cancro negli uomini e la seconda causa più comune di morte per cancro dopo il cancro del polmone. Quest'anno, si stima che 192.280 uomini viene diagnosticata la malattia, e 27.360 uomini moriranno da esso, secondo l'American Cancer Society.

Mentre i tumori della prostata sono in definitiva letali, la maggior parte degli uomini con diagnosi in realtà muoiono per altre cause. A causa della natura altamente variabile della malattia, la valutazione del rischio per calcolare le probabilità di cancro progressione assume un'importanza accresciuta quando un paziente viene diagnosticata, ha detto Cooperberg. Al momento della diagnosi, solo il 5 per cento degli uomini hanno metastasi.

Più di 100 test di valutazione del rischio sono state sviluppate negli ultimi anni, ma la maggior parte sono in grado di prevedere i risultati a lungo termine e sono applicabili ad una sola forma di trattamento, piuttosto che fornire informazioni utili a più modalità di trattamento.

A causa di queste limitazioni, UCSF sviluppato il test CAPRA. Calcola il rischio del paziente attraverso cinque fattori: età alla diagnosi, punteggio Gleason (una misura di quanto aggressive le cellule tumorali appaiono al microscopio), il punteggio di PSA (livello antigene prostatico specifico nel sangue), la percentuale di punteggi biopsia che test positivo per cancro e stadio tumorale clinica basata su esame digitale della prostata e/o ultrasuoni.

"L'obiettivo della valutazione del rischio è quello di trovare i pazienti ad alto rischio di mortalità e di trattarli in modo aggressivo, e per gli altri a guidare il loro piano di trattamento o di sorveglianza di conseguenza, '' ha detto Cooperberg.

Il test CAPRA è stato convalidato in modo indipendente in tre studi ad essere accurata e coerente nel predire gli esiti patologici e biochimici dopo prostatectomia radicale (intervento chirurgico per rimuovere la ghiandola prostatica).

Lo studio UCSF era destinato a misurare la precisione della CAPRA per la sua capacità di predire le metastasi o la mortalità.

Lo studio ha esaminato gli uomini dal cancro della prostata Strategic Research Endeavor Urologia (CaPSURE). Un registro nazionale delle malattie lanciato da UCSF nel 1995, tiene traccia pazienti affetti da cancro alla prostata a 40 principalmente comunità basata pratiche urologia attraverso gli Stati Uniti.

I pazienti nello studio erano stati sottoposti a prostatectomia radicale, radioterapia, terapia di deprivazione androgenica (terapia ormonale), o vigile attesa.

Quasi il 3 per cento (311) delle metastasi ossee uomini sviluppati, 2,4 per cento (251) è morto di cancro alla prostata, e del 14,9 per cento (1.582) è morto per altre cause.

Il punteggio CAPRA previsto con precisione tutti i tre risultati.

Lo studio ha determinato che a ogni aumento di un punto nel punteggio CAPRA, il rischio di morte per cancro alla prostata aumenta del 39 per cento; con ogni aumento di due punti nel punteggio, il rischio raddoppia. Lo strumento può predire il rischio fino a 10 anni.

"Dato il suo alto grado di precisione e facilità di calcolo, il punteggio CAPRA può rivelarsi uno strumento sempre più prezioso per la stratificazione del rischio sia nella pratica clinica e l'impostazione della ricerca, '' ha scritto gli autori dello studio.

Co-autori dello studio sono stati Jeanette M. Broering, RN, MS, MPH, direttore del controllo della qualità dei dati presso il Dipartimento UCSF di Urologia, e Peter R. Carroll, MD, MPH, presidente del Dipartimento UCSF di Urologia e direttore di pianificazione strategica e servizi clinici presso l'UCSF Helen Diller Famiglia Comprehensive Cancer Center.

UCSF è una delle principali università dedicata alla promozione della salute in tutto il mondo attraverso la ricerca biomedica avanzata, formazione post-laurea in scienze della vita e delle professioni sanitarie, e di eccellenza nella cura del paziente.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha