Protein Apre speranza di cura per la fibrosi cistica pazienti

Marzo 27, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati hanno finalmente identificato un ruolo diretto per la proteina mancante che lascia i pazienti affetti da fibrosi cistica aperto agli attacchi di batteri-polmone danni, il motivo principale per la maggior parte di loro muoiono prima del loro 35 ° compleanno, gli scienziati sentito alla società per la riunione autunnale del General Microbiology recentemente tenuto a Trinity College di Dublino.

"Infezioni polmonari croniche sono di gran lunga il più grande problema con la malattia genetica fibrosi cistica, che colpisce quasi il 90% dei pazienti. La maggior parte di queste infezioni sono causate da cattivi un particolare tipo di batteri chiamati Pseudomonas aeruginosa", ha detto il professor Gerald Pier da Harvard Medical School di Boston, USA. "Una volta che un'infezione cronica inizia in un paziente fibrosi cistica è quasi mai cancellata e andrà avanti sempre peggio e causare danni ai polmoni nel corso di molti anni, prima di uccidere il paziente all'età di 35 anni."

Gli scienziati americani che cercano di capire il motivo per cui i pazienti affetti da fibrosi cistica ottenere questa infezione hanno scoperto che la proteina chiamata CFTR, che è mancante o non funziona correttamente nella loro polmoni è necessario per il nostro corpo a riconoscere quando batterio Pseudomonas aeruginosa inalazione. Persone la cui proteina CFTR funziona correttamente può rapidamente eliminare i batteri infettivi dai loro polmoni.




"Nei pazienti affetti da fibrosi cistica il sistema di riconoscimento è carente o assente, e il paziente non espellere rapidamente i batteri, permettendo ai microbi di stabilirsi nei polmoni e causare un'infezione cronica," ha detto il professor Pier.

Comprendendo come le nostre cellule polmonari utilizzano CFTR per riconoscere e correttamente rispondere agli Pseudomonas aeruginosa le infezioni squadra Harvard spera che saranno in grado di identificare i punti di intervento che potrebbero essere attivate in polmoni fibrosi cistica per aumentare la loro resistenza alle infezioni.

"Al momento la nostra ricerca è più orientata ad identificare le molecole che le cellule polmonari utilizzano per resistere alle infezioni, anche se il nostro obiettivo a lungo termine è quello di trovare il modo per ripristinare la resistenza del polmone di infezione", ha detto il professor Pier. "Il nostro percorso principale in questo momento è quello di capire meglio il processo generale di resistenza alle infezioni, con la fibrosi cistica come modello e una vera e propria malattia. Ma il passo successivo sarà quello di provare alcuni interventi di droga per migliorare la resistenza dei pazienti affetti da fibrosi cistica alle infezioni che sicuramente prolungare la loro vita e migliorare la qualità della loro vita, come pure ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha