Proteina svolge un ruolo critico nello sviluppo del cancro al seno aggressivo

Marzo 24, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori del Fox Chase Cancer Center hanno identificato un giocatore molecolare potenzialmente significativo nello sviluppo del cancro al seno aggressivo. I risultati della squadra dimostrano che una proteina chiamata NEDD9 è critico nella formazione di tumori mammari indotti da alti livelli di recettore sulla superficie cellulare HER2/neu nei topi. Tumore al seno HER2-driven è conosciuto per essere uno delle forme più aggressive della malattia.

Joy L. Little, Ph.D., un borsista post-dottorato nel laboratorio di Erica A. Golemis, Ph.D., a Fox Chase Cancer Center, ha presentato i risultati al meeting annuale della American Association for Cancer Research 2010.

Nei topi ingegnerizzati per iperespressione del gene HER2/neu, Little ei suoi colleghi hanno scoperto che l'89% dei topi con il gene Nedd9 tumori sviluppati su un periodo di 18 mesi. In confronto, solo il 29% dei topi senza il gene Nedd9 sviluppato tumori. Questi risultati indicano un ruolo innovativo per NEDD9 in tumore iniziazione.




"C'è un sacco di ricerca che descrive collaboratori di formazione del cancro, ma è sempre davvero emozionante quando gli studi dimostrano che la perdita o l'assenza di qualcosa previene il cancro si verifichi", dice poco. "Il fatto che nella maggior parte dei nostri animali, tumori HER2-driven non formano senza NEDD9 sono nuove informazioni che possiamo usare per vedere NEDD9 come potenziale biomarker. Se tumori mostrano livelli più elevati di NEDD9, potrebbe essere che sono più aggressivi . "

Sulla base dei dati raccolti, i ricercatori sono ora in procinto di approfondire la scoperta per quanto riguarda la biologia della NEDD9 rende indispensabile nelle fasi di formazione di tumori HER2-driven. Farmacologica mirati NEDD9 potrebbe anche essere terapeuticamente rilevanti, piccole note.

Co-autori dello studio includono i ricercatori di Fox Chase Eugene Izumchenko, Ph.D. Mahendra K. Singh, Ph.D., Brian Egleston, Ph.D., Andres Klein-Szanto, MD, e Erica A. Golemis, Ph.D.

Il finanziamento per questa ricerca proviene da sovvenzioni dal National Cancer Institute, National Institutes of Health, Israele Cancer Association, Stanley Abersur Research Foundation, Ben-Gurion University del Negev, Pew Charitable Fund, e il Commonwealth della Pennsylvania.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha