Protezione rapida e duratura contro il virus Ebola, con nuovi regimi di vaccino

Giugno 21, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La capacità del vaccino a virus Ebola ChAd3 di suscitare protezione rapida nelle scimmie è notevole come la comunità sanitaria mondiale combatte un corso Ebola malattia virus epidemia in Africa occidentale. Mentre gli effetti protettivi del colpo singolo diminuita nel corso del tempo, due dei quattro animali inoculati sono stati protetti quando provocati con il virus Ebola 10 mesi dopo la vaccinazione.

Il team di ricerca, guidato da Nancy J. Sullivan, Ph.D., del National Institute of Allergy e Malattie infettive Vaccine Research Center, ha dimostrato anche un aumento dei livelli di protezione durevole mediante vaccino supplementare. Essi inoculati quattro macachi prima con il vaccino ChAd3 Ebola, quindi otto settimane più tardi con un vaccino di richiamo contenente Ebola segmenti di geni virus incorporati in un vettore diverso (un poxvirus).




Dieci mesi dopo l'inoculazione iniziale, quattro su quattro animali che hanno ricevuto entrambi i colpi sono stati completamente protetti dall'infezione con alte dosi di virus Ebola, a dimostrazione che il regime di prime-boost provocato protezione durevole.

Il gruppo di ricerca comprendeva scienziati di Okairos, società svizzera-italiana biotecnologie ora parte di GlaxoSmithKline, e l'US Army Medical Research Institute of Infectious Diseases. Il vaccino ChAd3 Ebola sperimentale utilizzato in questi studi di primati non umani è lo stesso attualmente in fase di sperimentazione in uno studio clinico umano in fase iniziale al NIH di Bethesda, nel Maryland.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha