PSA per gli uomini potrebbe avere una seconda vita per il cancro al seno nelle donne

Maggio 12, 2016 Admin Salute 0 19
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il noto esame del sangue PSA per il cancro alla prostata negli uomini può avere una seconda vita come una nuova prova tanto necessaria per il cancro al seno, la forma più comune di cancro nelle donne in tutto il mondo, gli scienziati stanno segnalando in un nuovo studio sulla rivista della American Chemical Society Chimica Analitica.

Chien Chou e colleghi dicono che l'antigene prostatico specifico (PSA) misurata nel test è anche un potenziale biomarcatore di cancro al seno nelle donne. Tuttavia, i livelli di PSA in donne sane di solito sono così piccole che solo test ultrasensibili loro possono misurare.

Per migliorare il rilevamento PSA nelle donne, i ricercatori hanno costruito un piccolo biosensore in fibra ottica utilizzando nanoparticelle d'oro e anticorpi PSA per rilevare e segnalare i livelli di PSA tramite un segnale fluorescente. La sensibilità del biosensore (la sua capacità di rilevare i livelli di PSA elevati nei casi di cancro al seno) e la sua specificità (come ben si evita falsi previsioni di cancro al seno) sono paragonabili a quelle che si trovano in con PSA come biomarker per il cancro alla prostata. "Inoltre, questi valori possono confrontare favorevolmente con la sensibilità e la specificità dei metodi di screening attuali per il cancro al seno, come l'esame clinico e mammografia ...", riportano i ricercatori.




Gli autori riconoscono finanziamenti da Chang Gung University, Chang Gung Memorial Hospital, e il National Science Council di Taiwan.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha