Può Protein Interaction Network rispondere alle Helicobacter pylori?

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Helicobacter pylori (H. pylori) è un batterio gram negativo che colpisce circa il 50% della popolazione mondiale. Colonizzazione H. pylori provoca una forte risposta immunitaria sistemica. Vari strumenti sono stati impiegati per identificare il rapporto tra H pylori e cancro gastrico, compresi microarray c-DNA. Tuttavia, la maggior parte di questi metodi non ha considerato l'interazione sistematica delle componenti biologiche.

Un gruppo di ricerca della Corea del Sud ha studiato il complesso reazione di infiammazione gastrica indotta da H. pylori in modo sistematico utilizzando una rete di interazioni proteiche. Il loro studio sarà pubblicato il 28 settembre 2009 nel World Journal of Gastroenterology.

I risultati hanno mostrato che la rete senza scala che mostra la relazione tra infiammazione e carcinogenesi stato costruito. Analisi matematica ha mostrato proteine ​​hub e colli di bottiglia, e queste proteine ​​sono state in gran parte legato alla risposta immunitaria. La rete di percorsi e conteneva proteine ​​correlate alla infezione da H. pylori, come ad esempio la via JAK-STAT innescato da interleuchine. Sono stati inoltre trovati attivazione del fattore nucleare (NF) -kb, TLR4, e altre proteine ​​note per funzionare come proteine ​​fondamentali della risposta immunitaria. Queste proteine ​​immuno-correlati interagito sulla rete con percorsi e proteine ​​correlate al ciclo cellulare, la manutenzione e la proliferazione delle cellule, e regolatori di trascrizione come BRCA1, FOS, REL e proteine ​​zinc finger. L'estensione dei nodi ha mostrato interazioni delle proteine ​​immunitarie con proteine ​​correlate al cancro. Una rete estesa, la rete principale, una forma sintetica della rete estesa, e il modello via cellulare sono stati costruiti.




I ricercatori hanno disegnato una conclusione che le proteine ​​immuno-correlati attivati ​​da infezione da H. pylori interagiscono con le proteine ​​proto-oncogene. Le proteine ​​del mozzo e colli di bottiglia sono potenziali bersagli farmacologici per l'infiammazione gastrica e il cancro.

Il loro studio ha mostrato come un approccio sistematico, come la costruzione della rete produce informazioni significative. Ha inoltre offerto un quadro relativamente facile e semplice da capire la complessità delle interazioni cellulari aventi rilevanza funzionale. Pertanto, l'applicazione di questo strumento può essere un'alternativa trovare importanti geni e bersagli farmacologici in altre malattie e in sistemi biologici complessi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha