Può un impianto che agisce come Poison Ivy Cancer Cure della prostata?

Maggio 31, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

New Brunswick/Piscataway, NJ - Un arbusto trovato in sud-est asiatico in grado di dare un rash come edera velenosa; ma può anche prevenire il cancro alla prostata.

L'impianto di Crotone, da tempo noto per erboristi orientali e omeopati come purgante, ha un olio nei semi che mostra la promessa per il trattamento del cancro alla prostata - la seconda causa di morte per cancro negli uomini negli Stati Uniti. Il principio attivo nell'olio è 12-O-tetradecanoylphorbol-13-acetato, un composto noto come TPA.

La scoperta è stata riportata nel 1 marzo 2004, numero di Cancer Research da Xi Zheng, Allan Conney e altri scienziati del Susan Lehman Cullman Laboratory for Cancer Research a Rutgers, The State University of New Jersey, e l'Istituto Tumori di New Jersey (CINJ).




"Abbiamo dimostrato che TPA potrebbe fermare contemporaneamente la crescita di nuove cellule tumorali della prostata, uccidere le cellule tumorali esistenti e, infine, ridurre i tumori della prostata", ha detto Conney, la William M. e W. Myrle Garbe Professore di cancro e leucemia ricerca presso Rutgers 'Ernest Mario Facoltà di Farmacia, e membro di CINJ.

Oltre agli studi sull'effetto di TPA solo, i ricercatori hanno anche testato TPA in combinazione con acido all-trans retinoico (ATRA), un derivato della vitamina precedentemente dimostrato di essere efficace nel trattamento della leucemia.

"Sapevamo che ATRA è un sinergizzante efficace con TPA nel trattamento di cellule leucemiche in laboratorio, ma il cancro alla prostata è una situazione diversa, probabilmente coinvolgendo meccanismi molecolari diversi", ha detto Conney.

Gli studi di Zheng e Conney sono i primi a mostrare un impressionante sinergia tra TPA e ATRA in inibire la crescita di cellule tumorali della prostata coltivate e il primo a valutare i loro effetti combinati, e gli effetti del TPA solo, su tumori umani cresciuti in topi.

Scienziati, incuriositi dalla struttura della pelle irritante di olio di semi di croton, hanno dimostrato più di 50 anni fa, che l'olio di croton e la sua costitutiva TPA promosso tumori negli animali da laboratorio a seguito dell'introduzione di una sostanza fortemente cancerogena con una dose bassa. Test di laboratorio successivi, tuttavia, hanno prodotto risultati notevolmente diversi.

"Si è scoperto che concentrazioni estremamente basse di TPA ha avuto un effetto straordinariamente potente sulle cellule leucemiche mieloidi, causando loro di ripristinare il comportamento delle cellule normali", ha spiegato Conney.

Tuttavia, è stato un lungo periodo di tempo prima che qualcuno ha riconosciuto che TPA potrebbe effettivamente fare cose buone per la gente, Conney osservato.

Gli investigatori in Cina Henan Tumor Research Institute e Rutgers, interessati ai potenziali effetti benefici di TPA, ha iniziato uno studio collaborativo nel 1995. Quando TPA è stato somministrato a malati terminali pazienti affetti da leucemia mieloide in Cina, il numero di cellule leucemiche nel sangue e del midollo osseo diminuiti e c'erano remissioni della malattia.

"Siamo chiaramente incoraggiati dai nostri risultati di laboratorio con TPA e ATRA su cellule tumorali della prostata", ha detto Conney. "I nostri studi sono un importante primo passo di un lungo processo, e stiamo progettando ulteriori test sugli esseri umani. Ulteriori ricerche di questi composti e altri potrebbe fornire speranza per i milioni e mezzo di nuovi casi di cancro alla prostata ogni anno."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha