Qualche esercizio è meglio di niente: più è meglio per ridurre il rischio di malattie cardiache

Marzo 11, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Anche piccole quantità di attività fisica vi aiuterà a ridurre il rischio di malattia di cuore, e il vantaggio aumenta con la quantità di aumento di attività, secondo una revisione quantitativa riportato Circulation, rivista della American Heart Association.

Le persone che si è impegnato in 150 minuti di attività per il tempo libero moderata intensità avevano un rischio del 14 per cento più basso di malattia coronarica (CHD) rispetto a coloro che hanno riportato nessun esercizio o attività fisica. Ai livelli più alti di attività, il rischio relativo di CHD era progressivamente più basso. I ricercatori hanno scoperto che anche le persone che hanno avuto seguito le linee guida degli Stati Uniti per l'attività fisica, che raccomanda 2 ore e 30 minuti di moderato esercizio fisico alla settimana, avevano un minor rischio di CHD rispetto a coloro che avevano alcuna attività.

"I risultati complessivi dello studio confermano le linee guida federali - anche un po 'di esercizio fisico è buono, ma più è meglio - 150 minuti di esercizio a settimana è vantaggiosa, a 300 minuti a settimana darà ancora più benefici", ha detto Jacob Sattelmair , ScD, del Dipartimento di Epidemiologia alla Harvard School of Public Health.




Sattelmair detto questo lavoro si differenzia da precedenti recensioni su studi che hanno esaminato il rischio di attività e di cuore malattia fisica perché includeva valutazioni quantitative della quantità di attività fisica di una persona può avere bisogno di ridurre il rischio, nonché l'entità del beneficio. In una meta-analisi, i ricercatori hanno esaminato più di 3.000 studi di attività fisica e malattie cardiache, e comprendeva 33 di loro nella loro analisi. Tra questi, nove misurati quantitativamente attività di svago.

"I primi studi hanno fatto irruzione le persone in gruppi come attivo e sedentaria. Studi più recenti hanno cominciato a valutare l'effettiva quantità di persone di attività fisica sono sempre e come che si riferisce al rischio di malattie del cuore."

Lo studio rileva inoltre una significativa interazione per sesso, come questi risultati erano più forti nelle donne che negli uomini.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha