Quando più la medicina non è sempre meglio: i costi elevati di radiazioni inutili per i pazienti terminali di cancro

Marzo 20, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Per i malati di cancro che fare con il dolore di tumori che si sono diffusi per le loro ossa, i medici solitamente raccomandano radiazioni come terapia palliativa. Ma, come in molti settori della medicina, più di questo trattamento non è effettivamente migliore. Certificato medico negli ultimi dieci anni ha dimostrato che i pazienti con cancro in fase terminale che ricevono una sola seduta di radioterapia ottenere sollievo dal dolore tanto quanto coloro che ricevono trattamenti multipli. Ma nonostante i suoi evidenti vantaggi per il comfort del paziente e la convenienza - e il risparmio sui costi associati - questo cosiddetto trattamento singola frazione deve ancora essere adottata nella pratica di routine. Questa è la conclusione di un nuovo studio condotto da ricercatori della Scuola di Medicina di Perelman all'Università della Pennsylvania pubblicato in JAMA.

"Un maggiore uso di trattamento frazione singolo raggiungerebbe il Santo Graal della riforma sanitaria, che è reali miglioramenti nella cura del paziente a notevoli risparmi sui costi", ha detto l'autore principale del nuovo studio, Justin E. Bekelman, MD, un assistente professore di Radioterapia Oncologica in Abramson Cancer Center della Penn Medicine. Ma finora, egli osserva, "nonostante l'evidenza, trattamento singola frazione viene utilizzata raramente ed è riservata ai pazienti con la prognosi più poveri."

Bekelman ei suoi colleghi hanno esaminato in un gruppo di 3.050 pazienti di 65 anni di età trattati con radioterapia per le metastasi avanzate del cancro alla prostata e delle ossa. Nell'analisi dei pazienti tratti dalla sorveglianza nazionale, epidemiologia e End Results (SEER) del database -Medicare, hanno scoperto che solo il 3 per cento dei pazienti studiati ha ricevuto solo un trattamento unico frazione, e quasi la metà dei pazienti ha avuto più di 10 trattamenti. I costi dei trattamenti in eccesso, presenti gli autori, sono stati notevoli: medi spese radioterapia relativi 45 giorni sono stati il ​​62 per cento più basso per i pazienti che hanno ricevuto un trattamento, a 1.873 dollari per singolo vs. 4.967 dollari per più frazioni.




Società professionali hanno raccomandato un trattamento unico frazione su più frazioni per il controllo del dolore di routine, salvo nei casi con complicazioni che richiedono una terapia specialistica, come la compressione del midollo spinale o ossa rotte causate da tumori. Le scoperte di Bekelman sottolineano l'importanza degli sforzi come la campagna saggiamente scelta, che cerca di individuare e promuovere le pratiche mediche che offrono il valore più alto e migliori risultati per i pazienti. Dati di Bekelman dimostra che i pazienti sono regolarmente ricevendo trattamenti radioterapici in più che far aumentare i costi di assistenza sanitaria, ma che non conferiscono ulteriori benefici per i pazienti.

"Sia che si ottiene più o meno la radiazione per metastasi ossee non ha nulla a che fare con la sopravvivenza," dice. "Quando esistono prove chiare e coerenti che supporta il trattamento singola frazione, dobbiamo procedere con il trattamento che ha il controllo del dolore equivalenti, è più conveniente, e viene pazienti su un trattamento più veloce."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha