Quattro fattori di rischio prevenibili riducono l'aspettativa di vita negli Stati Uniti e portare a disparità di salute, secondo uno studio

Giugno 10, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio condotto da ricercatori della Harvard School of Public Health (HSPH) in collaborazione con i ricercatori dell'Istituto per la salute e metriche di valutazione presso l'Università di Washington stima che il fumo, la pressione alta, elevata glicemia e sovrappeso e l'obesità attualmente riducono l'aspettativa di vita negli Stati Uniti da 4,9 anni negli uomini e 4,1 anni nelle donne. E 'il primo studio a esaminare gli effetti di tali quattro fattori di rischio prevenibili sulla speranza di vita in tutta la nazione.

I ricercatori hanno anche stimato gli effetti di questi fattori di rischio su otto sottogruppi della popolazione degli Stati Uniti, chiamate le "Otto Americhe." Gli otto Americas sono definiti da corsa, posizione contea e le caratteristiche socio-economiche di ciascuna contea. Essi hanno scoperto che questi quattro fattori di rischio rappresentano una parte sostanziale dei differenziali nella speranza di vita tra questi gruppi. Neri rurali del Sud hanno avuto la più grande riduzione della speranza di vita a causa di questi fattori di rischio (6,7 anni per gli uomini e 5,7 anni per le donne) e gli asiatici il più piccolo (4,1 anni per gli uomini e 3,6 anni per le donne).

Lo studio appare nel 23 marzo 2010 numero della rivista open-access PLoS Medicine.




"Questo studio dimostra il potenziale di prevenzione delle malattie a migliorare non solo i risultati di salute in tutta la nazione, ma anche per ridurre le enormi disparità di speranza di vita che vediamo negli Stati Uniti", ha detto Majid Ezzati, professore associato di salute internazionale a HSPH e Senior autore dello studio.

Il fumo, la pressione alta, elevata glicemia e l'obesità sono responsabili di centinaia di migliaia di morti per malattie croniche come le malattie cardiovascolari, tumori e diabete, negli Stati Uniti ogni anno. Studiando come questi fattori di rischio influenzano la mortalità e la speranza di vita, i funzionari della sanità pubblica possono meglio indirizzare come migliorare la salute della nazione e per ridurre le disparità di salute.

Per il loro studio, i ricercatori hanno utilizzato dati del 2005 dal National Center for Health Statistics, il National Health and Nutrition Examination Survey, il Factor Surveillance System Behavioral Risk, e un'ampia rassegna di studi epidemiologici sugli effetti di questi fattori. Hanno stimato il numero di morti che sarebbero state evitate nel 2005 se l'esposizione ai quattro fattori di rischio era ridotto ai livelli ottimali o linee guida comunemente utilizzati. Essi hanno inoltre valutato i benefici per l'aspettativa di vita, una misura di longevità.

Gli otto Americas sono stati definiti da in un precedente studio come gli asiatici gli autori; Northland basso reddito bianchi rurali; America centrale; bianchi a basso reddito in Appalachia e Mississippi Valley; Occidentali nativi americani; Middle Black America; ad alto rischio neri urbani e basso reddito neri rurali del sud.

I ricercatori hanno scoperto che l'etnia di una persona e in cui vivono è un predittore di speranza di vita e di come una persona sana è. Alcuni dei risultati sono:

  • Gli uomini e le donne americane asiatiche avevano il più basso indice di massa corporea (BMI), i livelli di glucosio nel sangue e la prevalenza del fumo
  • Blacks, in particolare quelli del Sud rurale, ha avuto la più alta pressione del sangue
  • Bianchi avevano la pressione sanguigna più bassa
  • Uomini nativi americani occidentali e basso reddito, le donne nere rurali del Sud hanno avuto il più alto indice di massa corporea
  • Occidentali bianchi americani e basso reddito nativi nella Valle del Appalachia e Mississippi hanno avuto la più alta prevalenza del fumo

Come conseguenza di questi modelli, il fumo, la pressione alta, elevata glicemia e conto sovrappeso e obesità per quasi il 20% delle disparità nella speranza di vita negli Stati Uniti Questi quattro fattori anche rappresentavano i tre quarti delle disparità nella mortalità cardiovascolare e fino a metà delle disparità nella mortalità da cancro.

Di seguito è riportato il numero di anni che verrebbe acquisita nella speranza di vita negli Stati Uniti, se ogni singolo fattore di rischio è stato ridotto al suo livello ottimale:

  • Pressione sanguigna: 1,5 anni (uomini), 1,6 anni (donne)
  • Obesità (misurata in base all'indice di massa corporea): 1,3 anni (uomini), 1,3 anni (donne)
  • Il sangue del glucosio: 0,5 anni (uomini), 0,3 anni (donne)
  • Fumo: 2,5 anni (uomini), 1,8 anni (donne)

"E 'importante che i responsabili delle politiche di sanità pubblica a comprendere che questi fattori comportamentali e metabolici di rischio non sono solo scelte personali o la responsabilità dei medici", ha detto Goodarz Danaei, un ricercatore post-dottorato presso HSPH e autore principale dello studio. "Per migliorare la salute generale della nazione e ridurre le disparità di salute, sia interventi di popolazione-based e personali che riducono questi fattori di rischio prevenibili devono essere identificati, attuate, e rigorosamente valutati."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha