Raccomandazioni sorveglianza colonscopia per i pazienti medio-rischio con 1-2 piccoli polipi coerenti con le linee guida

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Secondo un nuovo studio, le raccomandazioni endoscopisti 'per la temporizzazione della colonscopia di sorveglianza in pazienti medio-rischio con 1-2 piccoli polipi sono in linea con le raccomandazioni delle linee guida in circa il 90 per cento dei casi. Questo può essere un obiettivo appropriato per indicatori di qualità. Questo è il primo studio del database endoscopico multicentrico di quantificare aderenza alle linee guida per la temporizzazione della colonscopia ripetere dopo una o due piccoli polipi si trovano durante la colonscopia di screening in pazienti a medio rischio. Lo studio appare nel numero di aprile del GIE: Gastrointestinal Endoscopy, il peer-reviewed rivista scientifica mensile della Società Americana di Endoscopia Gastrointestinale (ASGE).

La qualità del cancro colorettale di screening (CRC) con colonscopia dipende in primo luogo gli esami di base di alta qualità, mentre il rapporto costi-benefici dello screening CRC è più dipendente rispetto alla linea guida raccomandazioni per la temporizzazione dello screening ripetizione e sorveglianza colonscopia. Raccomandazioni delle linee guida devono essere seguite nella maggior parte, ma non tutti, i pazienti. Endoscopisti (medici che svolgono procedure endoscopiche compreso colonscopia) possono occasionalmente variare da linee guida, in cui si afferma che i pazienti medio-rischio con 1-2 piccoli (<1 cm) adenomi (polipi precancerosi) su colonscopia di screening dovrebbe essere detto per ottenere la sorveglianza colonscopia in cinque a dieci anni o per far ripetere la colonscopia in dieci anni se si trovano solo a due piccoli iperplastici (non tumorali) polipi. Tuttavia, la frequenza di raccomandare ripetere endoscopisti 'colonscopia prima di quanto raccomandato dalle linee guida sarà esaminato da vicino nei prossimi anni, come diverse componenti del Affordable Care Act sono emanate.

"Lo scopo del nostro studio è stato quello di quantificare la frequenza di follow-up adeguato raccomandazioni colonscopia dopo 1-2 polipi sono stati trovati durante la colonscopia di screening in pazienti a medio rischio. Inoltre, abbiamo cercato di identificare i fattori associati con l'adesione alla linea guida raccomandazioni, tra cui qualità preparazione intestinale, fattori demografici e fattori procedurali ", ha detto il piombo studio autore Stacy B. Menees, MD, University of Michigan Health System. "Abbiamo riscontrato che oltre il 90 per cento delle raccomandazioni endoscopisti» per tempi di colonscopia di sorveglianza in pazienti a rischio medio con 1-2 piccoli polipi erano coerenti con le raccomandazioni delle linee guida. La qualità di preparazione è stato fortemente associato con deviazione da raccomandazioni delle linee guida. "




Metodi

L'obiettivo dei ricercatori era quello di quantificare l'adesione a intervalli colonscopia di sorveglianza raccomandate e di identificare i fattori associati con la mancanza di aderenza. Questa era una retrospettiva analisi del database endoscopica presso l'Università del Michigan in ospedale unità procedura medica, due Università di Michigan centri di chirurgia ambulatoriale amubulatory e l'in-ospedale privato endoscopia Ann Arbor Veterans Affairs Health Care System. Tra il 1 ° gennaio 2009 e 31 dicembre, 2009, media a rischio individui di età 50 anni o più sottoposte a colonscopia di screening trovati ad avere 1-2 piccoli polipi sulla colonscopia di screening sono stati inclusi nello studio. Le principali misure di esito erano la frequenza di raccomandare repeat colonscopia in cinque anni se uno a due piccole adenomi sono stati trovati e in dieci anni se sono stati trovati polipi iperplastici.

Risultati

Di 922 colonscopie di screening ambulatoriali con 1-2 piccoli polipi trovati, il 90,2 per cento ha ricevuto adeguate raccomandazioni per la temporizzazione della colonscopia ripetizione. L'ottanta per cento dei pazienti con 1-2 piccoli adenomi e 94 per cento dei pazienti con 1-2 polipi iperplastici ricevuto raccomandazioni che erano coerenti con le linee guida. Sulla base di analisi di regressione logistica, i pazienti di età superiore ai 70 anni, la preparazione giusta intestino, scarsa preparazione intestinale, e la presenza di due piccoli adenomi contro un piccolo adenoma sono fattori associati con raccomandazioni in contrasto con le linee guida.

Questo studio si aggiunge alla crescente corpo di ricerca sul perché endoscopisti consigliano colonscopie ripetute prima di quanto indicato dalle linee guida. Endoscopisti sembrano raccomandare ripetere la colonscopia prima quando preparazione intestinale è giusto o peggio, perché sono comprensibilmente preoccupati che i piccoli adenomi potrebbero essere stati mancati. Altri motivi possibili per ripetere la colonscopia prima di quanto raccomandato includono se i pazienti sono a più alto rischio di CRC (cioè, più di 70 anni) o se l'endoscopista è preoccupato per le limitazioni della colonscopia per evitare CRC nel lato destro del colon (ie consiglia ripetere la colonscopia prima di cinque anni se due piccoli adenomi piatti sono stati trovati nella colon ascendente). Alcuni endoscopisti semplicemente potrebbero diffidare di ricerca utilizzato per sostenere le raccomandazioni delle linee guida o essere preoccupati per i problemi medico-legali. In definitiva, una combinazione di ricerca qualitativa con endoscopisti e la ricerca di database quantitativa con caratteristiche specifiche per endoscopista deve essere condotta per chiarire questo argomento.

I ricercatori hanno affermato che questi risultati forniscono un punto di partenza per stabilire obiettivi o parametri di riferimento per la frequenza di aderenza alle linee guida raccomandazioni. Ciò può contribuire allo sviluppo di programmi di miglioramento della qualità e punti di riferimento nazionali per organizzazioni come i Centri per Medicare e Medicaid Services. Pulizia dell'intestino Fiera è stato fortemente associato con le raccomandazioni in contrasto con le linee guida. Questo suggerisce che gli interventi che migliorano la qualità della preparazione intestinale possono migliorare l'aderenza alle linee guida raccomandazioni.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha