Recrudescenza di morbillo negli Stati Uniti porta dolore, la sofferenza per i bambini

Aprile 6, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Secondo i Centers for Disease Control gli Stati Uniti stanno vedendo la più grande epidemia di morbillo in decenni. Nel 2000, la malattia era considerata eliminata dal paese grazie ai vaccini, ma una combinazione di frequente viaggi internazionali e una tendenza contro i bambini vaccinazione ha portato alla sua rinascita.

"Ho visto un sacco di focolai di morbillo nei paesi in via di sviluppo, dove i vaccini non sono disponibili. Sono in piedi da lati del letto dei bambini e curato per loro hanno sofferto. E 'straziante vedere questi bambini soffrono di una malattia che è prevenibili ", ha detto Nadia Qureshi, MD, specialista in malattie infettive pediatriche alla Loyola University Health System. "Stiamo assistendo ad un aumento dei bambini negli Stati Uniti con il morbillo, perché i viaggi internazionali è diventato così comune. Persone riportarlo da zone endemiche e perché è altamente contagiosa. Se il bambino non è stato vaccinato sono a rischio."

Il morbillo è causato da un virus e non vi è un trattamento specifico per l'infezione. Questa infezione estremamente contagiosa si diffonde da persona a persona attraverso le goccioline e può vivere in aria per un massimo di due ore. La maggior parte delle persone non sanno nemmeno che sono già contagiose dal momento che la caratteristica eruzione cutanea non sembra fino a quattro giorni dopo che una persona è stata già diffondendo la malattia. I sintomi iniziali sono:




• Tosse

• Febbre

• Naso che cola

• Rosso, lacrimazione degli occhi

• Sensazione run-down

Dopo alcuni giorni piccole macchie bianche possono apparire in bocca e, dopo che, una eruzione cutanea sul viso della persona che corre lungo il corpo e una febbre altissima.

"Molte persone pensano che sia solo un virus e mio figlio andrà meglio. Purtroppo, non è così semplice come sembra. Questo virus può rendere il vostro bambino infelice e può portare a gravi complicazioni e anche la morte", ha detto Qureshi.

Secondo Qureshi bambini più piccoli sono più a rischio, ma chiunque può sviluppare gravi complicazioni, anche mortali come la polmonite, infezioni dell'orecchio, diarrea che porta a disidratazione e l'encefalite, che è un'infiammazione del cervello.

"Non abbiamo un trattamento specifico e possiamo affrontare solo i sintomi dell'infezione. Ma noi abbiamo un vaccino molto efficace che può impedire il virus. I bambini negli Stati Uniti di solito ottengono due dosi di vaccino. Dopo la prima dose il 95 per cento sono protetti e il 98 per cento protetto dopo il secondo. Si tratta di un vaccino sicuro in grado di proteggere i bambini da una malattia potenzialmente mortale ", ha detto Qureshi.

Secondo Qureshi anche con una comunità vaccinato ci saranno 1-2 per cento della popolazione che è ancora a rischio. Da quando il virus è stato eliminato considerato dagli Stati Uniti per quasi un decennio, ci sono molti medici che non hanno mai visto un caso reale di morbillo e possono avere difficoltà a diagnosticare esso.

"I tassi di vaccino sono stati così bene in questo paese che molti medici hanno visto in libri o foto, ma non casi dal vivo. Questo può rendere difficile la diagnosi e le persone possono essere in giro con il virus contagioso nemmeno saperlo. Il modo migliore per mantenere la sicurezza dei familiari è di vaccinare ", ha detto Qureshi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha