Regime di trattamento di combinazione non è efficace contro il melanoma avanzato

Aprile 8, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La combinazione di due chemioterapici diversi e un trattamento precedentemente approvato per i tumori del rene e del fegato non è efficace contro il melanoma avanzato, in base ai risultati comunicati in una presentazione orale 6 giugno in occasione della riunione annuale 46a della American Society of Clinical Oncology (ASCO) a Chicago .

"Con ogni nuovo studio, impariamo qualcosa di importante per il trattamento del melanoma", ha detto John M. Kirkwood, MD, professore di medicina, Università di Pittsburgh School of Medicine, e leader della University of Pittsburgh Cancer Institute (UPCI) melanoma e programma cancro della pelle. "Con questo studio, abbiamo appreso che l'aggiunta di sorafenib, un inibitore molecolare, ad un regime chemioterapico tradizionale non migliora la sopravvivenza dei pazienti."

Lo studio di fase III, che è stato sponsorizzato dal Eastern Cooperative Oncology Group (ECOG), ha arruolato 823 pazienti provenienti da sette diversi siti in tutto il paese più di 34 mesi. L'obiettivo primario dello studio era quello di determinare se l'aggiunta di sorafenib, un agente mirato molecolare, sarebbe migliorare i tassi di sopravvivenza per i pazienti con melanoma metastatico quando aggiunto alla chemioterapia di combinazione di carboplatino e paclitaxel. I pazienti hanno ricevuto sia da solo o con sorafenib la chemioterapia di combinazione.




"Anche se questo studio non ha confermato i risultati molto promettenti di studi di fase II con sorafenib, è importante condividere le sue conclusioni in quanto la doppia chemioterapia di combinazione di carboplatino e paclitaxel ha raggiunto risultati che eclissano i risultati chemioterapici precedenti in ampi studi di fase III. Queste risultati ci portano un passo più vicino alla comprensione di come trattare in modo più efficace il melanoma metastatico ", ha detto il dottor Kirkwood.

Il melanoma è una forma rara di cancro della pelle, ma provoca la maggior parte dei decessi correlati cancro della pelle. Ogni anno, circa 160.000 nuovi casi sono diagnosticati in tutto il mondo. Chirurgia cura efficacemente la malattia precoce, ma una volta che si è diffuso ai linfonodi regionali o siti lontani, una cura è più sfuggente. Solo due terapie in uso corrente sono stati approvati dalla Food and Drug Administration per il trattamento del melanoma avanzato, e nessuno dei due ha dimostrato di prolungare la sopravvivenza.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha