Regioni cerebrali non comunicano in modo efficiente in adulti con autismo

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno sguardo romanzo il cervello degli adulti con autismo ha fornito nuovi elementi di prova che le varie regioni del cervello di persone con disturbo dello sviluppo non possono comunicare tra di loro nel modo più efficiente come fanno in altre persone.

I ricercatori della University of Autism Center di Washington riferiranno oggi alla riunione annuale della Society for Neuroscience il primo studio che misura l'attività neurale utilizzando ad alta risoluzione elettroencefalografia (EEG) per esaminare le connessioni nella corteccia cerebrale, la parte del cervello che si occupa di processi cognitivi superiori.

Rispetto alle persone normalmente in via di sviluppo, gli scienziati hanno trovato modelli di connettività anormale tra le regioni del cervello in persone con autismo. Queste anomalie hanno mostrato sopra e sotto la connettività tra neuroni in diverse parti della corteccia, secondo Michael Murias, un ricercatore post-dottorato che ha guidato lo studio.




"I nostri risultati indicano gli adulti con autismo mostrano differenze di attività neurale coordinata", ha detto Murias, "che implica scarsa comunicazione interna tra le parti del cervello."

I ricercatori hanno analizzato UW EEG da 36 adulti, di età compresa tra 19 a 38. La metà degli adulti avevano autismo e tutti avevano un QI di almeno 80. Le EEG, che misurano l'attività di centinaia di milioni di cellule cerebrali, sono stati raccolti con un gamma di 124 elettrodi mentre il popolo erano seduti e rilassato con gli occhi chiusi per due minuti.

I ricercatori hanno scoperto modelli di superiore al normale connettività neurale nell'emisfero sinistro, soprattutto nel lobo temporale dei soggetti con autismo entro due diverse frequenze delle onde cerebrali, delta e theta bande. Questa parte del cervello è associato con la lingua, che è compromessa in molte persone con autismo.

Un modello globale della connettività neurale diminuito tra i lobi frontali e il resto del cervello autistico si presentò sulla banda onde alfa. Questi risultati supportano diversi altri studi con la tomografia a risonanza funzionale e Positron Emission magnetica, entrambi i quali l'attività cerebrale registrata di misurare il flusso sanguigno. Studi post-mortem suggeriscono anche menomazioni della comunicazione a livello delle singole cellule cerebrali.

Questa abbondanza sopra e sotto di connessioni neurali suggerisce comunicazione inefficiente e incoerente all'interno del cervello delle persone con autismo e può spiegare alcune delle carenze indicate da persone che hanno la malattia.

La ricerca ha applicazioni pratiche. Murias ritiene che i modelli anomali di attività cerebrale sono un potenziale marker biologico di autismo e può aiutare a definire il fenotipo, o le caratteristiche principali, di autismo. UW colleghi pensano tecniche EEG possono essere utilizzati su bambini piccoli per aiutare nella diagnosi precoce di autismo, che è fondamentale nel fornire interventi per il disturbo. Gli altri membri del team di ricerca sono da Autism Center della UW e comprendono Geraldine Dawson, direttore del centro e un professore di psicologia; Sara Webb, assistente professore di psichiatria e scienze comportamentali; Jessica Greenson, ricercatore; e Kristen Merkle, assistente di studio di ricerca. L'Istituto Nazionale di Studi di Salute Mentale di Advance Autism Research e trattamento e la Perry Research Fellowship Endowment finanziato la ricerca.

Autismo, uno spettro di disturbi dello sviluppo, è la più comune disturbo dello sviluppo negli Stati Uniti. Si è valutato per interessare uno ogni 166 bambini. L'autismo è caratterizzato da una incapacità di comunicare e interagire con altre persone, e coloro che sono colpiti in genere hanno una ristretta gamma di attività e interessi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha