-Rene danneggiare proteine ​​Offerte Clue a una nuova cura

Giugno 2, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati guidati da una Università di Cincinnati (UC) esperto di rene hanno scoperto che una proteina naturale che combatte normalmente le cellule tumorali possono anche causare insufficienza renale grave, quando il normale flusso di sangue è interrotto.

Questo risultato, visto in topi in cui il gene che controlla la proteina è in realtà espressa o "acceso", potrebbe fornire un bersaglio per i farmaci in grado di ridurre il rischio di danno renale negli esseri umani, i ricercatori credono.

Insufficienza renale acuta è una malattia potenzialmente letale causata da improvvisa, grave perdita di flusso di sangue ai reni (ischemia). Nonostante i progressi nella terapia di supporto, come ad esempio la dialisi, danno renale grave è una delle principali cause di morte.




Gli scienziati, guidati da Manoocher Soleimani, MD, direttore di nefrologia e ipertensione a UC e il Cincinnati Veterans Affairs Medical Center, riportano i loro risultati nel 1 DICEMBRE 2005, numero del Journal of Clinical Investigation.

La proteina, thrombospondin (TSP-1), è noto per il suo ruolo nella lotta contro il cancro. Lo fa uccidendo le cellule tumorali e prevenire il tumore dalla costruzione di un maggiore afflusso di sangue.

Anche se TSP-1 provoca irreversibile, danni renali gravi, quando il flusso di sangue ai reni del mouse è perturbato, dicono i ricercatori, ciò si verifica solo in animali la cui TSP-1 gene è attivata.

Lo studio ha dimostrato che i danni della proteina cellule renali quando il flusso di sangue è ridotto per 30 minuti o più. Quando il flusso di sangue viene ripristinato ai reni, se TSP-1 proteina è presente, la funzione renale normale non restituisce.

"Questo solleva la possibilità importante che TSP-1 può servire come un obiettivo nel prevenire o trattare con successo l'insufficienza renale acuta", ha detto il dottor Soleimani. "Capire i meccanismi di danno cellulare renale ci muove molto più vicino a prevenire questo danno vita che alterano accada.

"Se siamo in grado di sviluppare un farmaco che inibisce o disattivare la funzione di TSP-1 gene, quindi danni renali gravi potrebbero essere evitati - anche durante una interruzione di 30 minuti in flusso di sangue", ha detto.

"Dal momento che l'incidenza di morte rimane alta nei pazienti con reni danneggiati, la prevenzione o il trattamento precoce di insufficienza renale acuta aumenta la sopravvivenza."

Lo studio ha mostrato che la proteina dannosa viene rilasciato rapidamente, in risposta alla diminuzione del flusso di sangue, in topi che hanno la attiva TSP-1 gene. TSP-1 anche ucciso cellule renali quando esposti a loro in una capsula di Petri.

"Ancora più importante," ha detto il dottor Soleimani, "abbiamo scoperto che i topi geneticamente modificati, che mancano di TSP-1 di proteine, sono stati significativamente protetti da eventuali danni ai reni. I topi senza TSP-1 conservato la loro funzione renale relativamente bene, anche dopo essere stato sottoposto ad un 30 minuti di interruzione del flusso di sangue ai reni.

"Di conseguenza, questo studio solleva una possibilità importante che TSP-1 può servire come un obiettivo per prevenire o trattare con successo l'insufficienza renale acuta", ha detto il dottor Soleimani.

###
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha