Research Advances Quest For HIV-1 vaccino

Luglio 31, 2015 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati hanno scoperto nuove informazioni che possono aiutare la progettazione di vaccini guida per l'HIV-1, il virus che causa l'AIDS. Una nuova analisi strutturale dettagliata del complesso formato da un anticorpo anti-HIV chiamato 4E10 e il suo obiettivo specifico permette di comprendere perché questo anticorpo particolare è così ampiamente efficace, una caratteristica rara per HIV scoperto finora. La ricerca è pubblicata nel numero di febbraio di immunità.

La vaccinazione è stata una strategia di successo per proteggere gli esseri umani da molti virus potenzialmente dannosi. Tuttavia, la progettazione di un vaccino adatto per HIV-1 è stato uno sforzo molto impegnativo e finora riuscito. HIV-1 è enormemente variabile ed è stato difficile isolare anticorpi che riconoscono i molti diversi ceppi del virus. Il 4E10 anticorpo è stato derivato da HIV-1 pazienti infettati dal Dr. Hermann Katinger a Vienna ed è la più vasta di anticorpi neutralizzanti contro recitazione HIV-1 che è attualmente noto. Questo anticorpo riconosce una proteina chiamata gp41 che si trova sulla superficie del virus. La proteina gp41 è pensato di svolgere un ruolo chiave nella mediazione ingresso di HIV-1 nelle cellule umane.

Un gruppo di ricerca guidato da Drs. Dennis R. Burton e Ian A. Wilson dello Scripps Research Institute di La Jolla, California eseguito uno studio sulla struttura molecolare dettagliata del complesso formato quando 4E10 lega al gp41 e determinare come interazione di 4E10 con gp41 influenza il virus.




Cristallografia a raggi X è stata utilizzata per determinare la struttura del complesso formato dall'associazione di 4E10 con un frammento di peptide che è identica alla sezione di gp41 che riconosce l'anticorpo. I ricercatori hanno identificato specifici aminoacidi su gp41 che 4E10 interagisce e la struttura 3D adottata da questi aminoacidi. Questi risultati dello studio suggeriscono che 4E10 interagisce con gp41 ad una regione conservata molto vicino alla superficie del virus e rivelano alcune caratteristiche particolari di 4E10 che lo rendono particolarmente efficace a colpire questa regione.

DRS. Burton e Wilson sono membri di un consorzio scientifico di laboratori, neutralizzando Consorzio anticorpi del AIDS Vaccine Initiative (IAVI), che si concentra sulla comprensione ampiamente anticorpi neutralizzanti a livello molecolare e trasferire questa conoscenza nella progettazione di vaccini in grado di stimolare ampiamente neutralizzanti anticorpi contro l'HIV a livello globale diversificata. Secondo il dottor Wayne Koff, IAVI Sr. VP per Vaccine Research, "chiarimento delle caratteristiche critiche di 4E10 riconoscimento del virus HIV-1 aiuta a definire i potenziali immunogeni in grado di suscitare anticorpi 4E10-like. Questo è un ottimo esempio della enorme potenziale per accelerare la progettazione di vaccini HIV quando scienziati di laboratori multidisciplinari si riuniscono per affrontare una grande sfida scientifica. "

###

Rosa M.F. Cardoso, Michael B. Zwick, Robyn L. Stanfield, Renate Kunert, James M. Binley, Hermann Katinger, Dennis R. Burton, e Ian A. Wilson: "In linea di massima neutralizzanti anti-HIV anticorpo 4E10 riconosce un elicoidale conformazione di una altamente conservate Fusion-Associated Motif in gp41 "

Editoria in Immunità, Volume 22, Number 2, Febbraio 2005, pagine 163-173. http://www.immunity.com/

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha