Ricercatori dentali scoprono beta umano defensina-3 si accende in crescita del cancro orale

Marzo 20, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Individuare il cancro orale nelle sue prime fasi può salvare la vita a quasi 40.500 persone con diagnosi ogni anno. Ma la diagnosi precoce è stato difficile.

Case Western Reserve University School of Medicine i ricercatori Dental scoperto un biomarcatore, chiamato beta umano defensina-3 (hBD-3), che può servire come un avvertimento. Il defensin è presente in tutti i tumori orali e associata alle prime fasi del cancro orale.

"Utilizzo il biomarker per rilevare il cancro orale rappresenta un potenziale per salvare vite umane quando il tumore è più curabile. Ogni anno circa 10.000 persone muoiono di questo tipo di tumore", ha detto Jin Ge, assistente professore di scienze biologiche presso la scuola dentale.




Egli ha condotto lo studio, che appare sulla rivista online PLoS ONE, pubblicato dalla Public Library of Science.

Cancro orale appare inizialmente come lesioni bianche o rosse in bocca, lo stesso che le lesioni non tumorali.

Spesso, le lesioni non sono sottoposte a biopsia, e il cancro non viene scoperto fino a quando non diventa evidente nelle sue fasi successive, quando si è metastatizzato ad altri organi. Tale diagnosi tardiva fase è generalmente fatale e può portare a interventi chirurgici costosi e trattamenti o deturpazione che possono includere la rimozione di parti della lingua, della mascella e la guancia. Tutto questo può essere evitato con precoce rimozione della lesione.

Il hBD-3 biomarker è uno dei molti peptidi immunitarie innate presenti nel rivestimento epiteliale della bocca. In un normale, sano cavità orale, hBD-1, -2 e -3 scongiurare le centinaia di batteri che sfida costantemente il sistema immunitario umano in bocca.

Mentre hBD-1 e -2 sono in prima linea di difesa, hBD-3 si trova solo nello strato basale in cui crescono i tumori orali. I ricercatori riferiscono che il hBD-2 scompare e solo hBD3 è presente quando un tumore progredisce.

Jin ha aggiunto che la presenza solo di hBD-3 ha fatto il gruppo di ricerca discussione il suo ruolo sulla crescita tumorale e trovato attrae altre molecole che effettivamente aiutare a far crescere il tumore e poi diffondersi in altre parti del corpo.

Sembra hBD-3 svolge un ruolo nello sviluppo del recettore per chemochine chiamata CCR2 che recluta le cellule macrofagi associati al tumore di infiltrarsi nel sito del tumore e stimolare la crescita del tumore. I macrofagi associati al tumore e di altre molecole rilasciano fattori di crescita che favoriscono la progressione del tumore.

Infine le cellule tumorali si staccano, viaggi e diffondere il cancro in altre parti del corpo.

"Questa è la prima volta che abbiamo le prove che CCR2, troppo, ha un ruolo nella crescita del cancro orale", ha detto Jin.

Il ricercatore prevede di continuare a studiare il ruolo di hBDs in salute orale e di sviluppare strumenti diagnostici che utilizzano il biomarcatore per rilevare il cancro precoce.

Altri ricercatori del progetto sono: Hameem I. Kawsar, Stanley A. Hirsch, Xun Jia, Santosh K. Ghosh, Zhimin Feng, Aaron Weinberg presso la Case Western Reserve University; Qing Yin Zheng dal caso degli ospedali dell'università Medical Center; Chun Zeng e Aimin Zhou da Cleveland State University; e Thomas M. McIntyre, Learner Research Institute presso la Cleveland Clinic College of Medicine della Case Western Reserve University.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha