Ricercatori individuano specifici antigeni fetali attaccato dagli anticorpi materni

Aprile 30, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Lo studio ha trovato che le madri di bambini con autismo sono stati più di 21 volte più probabilità di avere gli anticorpi specifici MAR nei loro sistemi che hanno reagito con le proteine ​​del cervello del feto, o antigeni, che sono state le madri dei bambini che non hanno avuto l'autismo. In realtà, le combinazioni specifiche di anticorpi MAR non sono stati trovati nel sangue di madri i cui figli sono stati in genere in via di sviluppo.

La ricerca, "specifico per l'autismo autoanticorpi materni riconoscono proteine ​​critiche nello sviluppo del cervello," è stato pubblicato online oggi in Translational Psychiatry, una rivista Nature.




Lo studio è stato condotto da ricercatore principale e immunologo Judy Van de Water, un ricercatore affiliato con l'Istituto MIND. Studi precedenti di Van de Water ei suoi colleghi hanno scoperto che le donne con certi anticorpi nel loro sangue sono più a rischio di avere un bambino con autismo e che i loro figli esposto ritardi linguistici più gravi, irritabilità e autolesivi comportamenti che ha fatto i bambini autistici di madri il cui sangue non avevano gli anticorpi.

"Ora saremo in grado di determinare meglio il ruolo di ciascuna proteina nello sviluppo del cervello", ha detto Van de Water, professore di medicina interna. "Speriamo che, un giorno, possiamo dire una madre più precisamente che cosa significa il suo profilo di anticorpi per il suo bambino, poi indirizzare in modo più efficace gli interventi."

Per identificare gli antigeni esatte mirati da anticorpi delle madri, Van de Water ei suoi colleghi hanno condotto la ricerca nel Nord della California con campioni di sangue da 246 madri di bambini con autismo e di un gruppo di controllo di 149 madri di bambini senza autismo ad esaminare la loro reattività con gli antigeni candidati.

Sette antigeni erano significativamente più reattivo al sangue di madri di bambini autistici rispetto a quello delle madri controllo. Lo studio ha trovato che le madri con anticorpi che reagivano con uno di questi antigeni, singolarmente o in combinazione con altri antigeni, sono stati più di tre volte più probabilità di avere un bambino con disturbo dello spettro autistico.

Diverse combinazioni di anticorpi nel sangue dalle madri di bambini con autismo non sono stati trovati nel sangue delle madri di controllo '. Quasi il 23 per cento delle madri di bambini con autismo ha avuto alcune combinazioni di autoanticorpi contro gli antigeni bersaglio, rispetto a meno dell'1 per cento delle madri di bambini senza il disordine.

Gli antigeni specifici individuati nello studio sono lattato deidrogenasi A e B, Cypin (guanina deaminasi), indotta da stress fosfoproteina 1, crollando proteine ​​risposta mediatore 1 e 2, e proteine ​​di legame Y-box. Tutti si trovano in tutto il corpo, ma anche sono espressi a livelli significativi nel cervello fetale umano e hanno stabilito ruoli in sviluppo neurologico. Per esempio, Cypin è un enzima che svolge un ruolo importante nel normale ramificazione neurite, una funzione fondamentale nel cervello di sviluppo, mentre le proteine ​​CRMP sono critici più avanti in sviluppo neurone per assonale.

Anticorpi materni sono noti per attraversare la placenta durante la gravidanza e può essere rilevato in un feto fin da 13 settimane. Per 30 settimane, i livelli di anticorpi materni nel feto sono circa la metà di quello della madre, e alla nascita, la concentrazione è ancora maggiore nel neonato che nella madre stessa. Gli anticorpi materni rimangono nel sangue del bambino per circa 6 mesi dopo la nascita, dopo di che il sistema immunitario del bambino prende il sopravvento.

Una volta nel sangue fetale, gli anticorpi quindi possono entrare nel cervello e attaccare le cellule che hanno corrispondenti proteine ​​che agiscono come antigeni. Questa risposta antigene-anticorpo è una difesa importante contro gli invasori stranieri, come batteri o virus, ma normalmente non è diretta contro se stessi. Quando diretto contro il proprio tessuto, gli anticorpi sono noti come autoanticorpi.

"E 'importante notare che le donne non hanno alcun controllo su se o non si sviluppano questi autoanticorpi, molto simile a qualsiasi altra malattia autoimmune", ha detto Van de Water. "E, come altre malattie autoimmuni, non sappiamo che cosa il trigger iniziale è che porta alla loro produzione."

Capire quali proteine ​​e quali percorsi sono implicati marzo autismo può aiutare a chiarire le cause dell'autismo e possibilmente portare a nuove terapie, come la somministrazione di anticorpi bloccanti '' alla madre durante la gravidanza per prevenire danni al cervello del feto in via di sviluppo, ha detto Van de Water .

Questi risultati stanno portando allo sviluppo di un test diagnostico per l'autismo MAR, che sarebbe a disposizione delle mamme dei bambini che stanno mostrando segni di ritardo dello sviluppo. Se il test è positivo, il bambino sarebbe un candidato per un intervento comportamentale precoce.

"Questi risultati sono estremamente importanti perché stabiliscono una causa per una parte significativa di casi di autismo, aprendo così nuove linee di indagine su possibili trattamenti biologici", ha detto MIND Institute direttore Leonard Abbeduto. "Inoltre, i risultati dimostrano che un test diagnostico è a portata di mano. Il test sarebbe prezioso per le donne che stanno prendendo in considerazione una gravidanza e potrebbe portare a prima e più accurata diagnosi di bambini con problemi di sviluppo e aiutarli a entrare in interventi comportamentali al più giovane età. "

Un test diagnostico MAR inoltre valutare il rischio di una madre di avere un bambino con autismo prima del concepimento, che è particolarmente importante per le donne che hanno già un figlio con il disordine. UC Davis ha brevettato questa tecnologia e concesso in licenza i diritti esclusivi a livello mondiale per lo sviluppo a fini commerciali per Pediatric Bioscience, Inc.

"Sappiamo che i primi interventi comportamentali per l'autismo sono fondamentali", ha detto Isaac Pessah, professore e presidente del Dipartimento di Bioscienze Molecolari in Davis School di Medicina Veterinaria UC ed ex direttore del Centro per la UC Davis bambini Salute Ambientale. "Lo sviluppo di un test predittivo per l'autismo prima che i sintomi diventino evidenti potrebbe avere un enorme impatto sul trattamento dei bambini con la condizione."

I partecipanti allo studio sono stati dalla CARICA (Childhood Autism Rischi dalla genetica e l'Ambiente) studio, uno studio in corso che è stato lanciato nel 2001 dall'Istituto MIND e la UC Davis Centro per bambini Salute ambientale, di cui Van de Water ora è direttore. I bambini con disturbo dello spettro autistico, i bambini con ritardo nello sviluppo e in genere in via di sviluppo i bambini di età compresa tra i 2 ei 5 anni tra sono studiati con l'obiettivo di una migliore comprensione delle cause dell'autismo.

Uno studio correlato è il MARMI (marcatori di rischio autismo nei bambini - Learning Primi segni) studio, pur essendo condotto presso l'Istituto MIND e il Centro per la Salute dei bambini ambientale. Questo studio segue le donne in gravidanza che hanno già un bambino con autismo. Molteplici fattori legati alla genetica e l'ambiente è in fase di studio, nel tentativo di scoprire predittori per avere un bambino con autismo.

Van de Water ha detto che conoscendo le specifiche proteine ​​bersaglio degli anticorpi materni consente ai ricercatori di sviluppare modelli animali più precise di autismo.

Lo studio è stato finanziato dal NIEHS concede P01 ES11269-01 e 1 R01-ES015359; United States Environmental Protection Agency Science per ottenere risultati (STAR) Grant Program R829388; la UC Davis MIND Institute; e un Autism Speaks laureato comunione.

Altri autori includono Daniel Braunschweig, Paula Krakowiak, Paul Duncanson, Robert Boyce, Robin Hansen, Paul Ashwood e Irva Hertz-Picciotto, tutti UC Davis.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha