Ricorrenza di piccole-for-gestazionale età gravidanze confermato

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In uno studio che sarà presentato il 16 febbraio presso la Società per la riunione annuale di Medicina Materno-fetale, il Pregnancy Meeting ™, a San Francisco, i ricercatori riporterà i risultati che suggeriscono le donne i cui bambini sono piccoli-per-gestazionale età (SGA) nella loro prima gravidanza hanno un rischio fortemente aumentato per SGA in una seconda gravidanza.

Lo scopo di questo studio è stato quello di valutare e descrivere in dettaglio l'incidenza dei bambini SGA e il tasso di recidiva SGA in generale. Inoltre, ha cercato di valutare il tasso di incidenza e la reiterazione del SGA nelle donne con e senza malattia ipertensiva nella loro prima gravidanza.

I bambini che sono piccoli per l'età gestazionale (peso alla nascita al di sotto del quinto percentile) sono un gruppo eterogeneo composto da bambini che non sono riusciti a raggiungere il loro potenziale di crescita (restrizione della crescita fetale, FGR) e bambini che sono costituzionalmente piccole. Neonati SGA sono ad aumentato rischio di mortalità perinatale e perinatale avverso e risultati di salute più tardi nella vita.




"Il punto di forza principale di questo studio è la dimensione e la composizione della coorte", ha detto BJ Voskamp, ​​MD. "I dati sono stati ricavati da un grande, ben tenuto, basato sulla popolazione registro perinatale nazionale."

Lo studio è stato condotto in una coorte prospettico nazionale con l'uso dei Paesi Bassi perinatale Registry (PRN). Il PRN consiste di dati di popolazione che include informazioni sulla gravidanza e la consegna di 96 per cento delle gravidanze nei Paesi Bassi. Da questo, hanno studiato una coorte di donne che ha consegnato due successive gravidanze singole (primo e secondo consegne) nei Paesi Bassi dal 1 gennaio 1999, attraverso 31 Dicembre 2007.

L'outcome primario era SGA. I ricercatori hanno registrato le caratteristiche demografiche e ostetriche, tra cui l'età materna, la parità, etnia e status socioeconomico (SES).

I casi sono stati analizzati in totale e stratificato in due gruppi: donne con e senza un disturbo ipertensivo nella loro prima gravidanza. L'analisi è stata stratificata per età gestazionale al parto nella prima gravidanza in 3 gruppi: molto pretermine, in ritardo pretermine, e a termine.

Dopo le esclusioni, la popolazione in studio comprendeva 259.481 donne (518.962 consegne). Cinque per cento (12.943) delle donne ha dato alla luce bambini SGA nella loro prima gravidanza, e di quelle stesse donne, SGA ricorreva in 2.996 donne (23,2 per cento) della gravidanza successiva. SGA nella seconda gravidanza in donne che non avevano precedentemente avuto una bambina SGA si è verificato nel 3,4 per cento delle donne.

Inoltre, il rischio di recidiva SGA nelle donne con disturbo ipertensiva nella loro prima gravidanza era più piccola rispetto alle donne che non hanno. Tuttavia, il rischio di SGA "de novo" nella seconda gravidanza è più alto per quelli con disturbo ipertesi rispetto alle loro controparti.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha