Ricostruzione del seno non sicuri per pazienti obesi

Marzo 18, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Significativamente donne obese possono prendere in considerazione ritardare la ricostruzione del seno dopo mastectomia fino al raggiungimento di un peso corporeo sano. Secondo i risultati presentati presso l'American Society of Plastic Surgeons (ASPS) Plastic Surgery conferenza 2006 a San Francisco, le donne che sono significativamente obesi sono a maggior rischio di complicanze e hanno un tasso di soddisfazione più bassa rispetto ai pazienti normali e in sovrappeso.

"Solo perché qualcuno è in sovrappeso non significa che non dovrebbero avere il diritto di sottoporsi a ricostruzione del seno dopo mastectomia", ha detto Elisabeth Beahm, MD, Stati chirurgo ASPS, autore dello studio e professore associato al MD Anderson Cancer Center. "Feeling 'intero' può essere una parte integrante del recupero dal cancro, le preoccupazioni ma significative sono state sollevate circa la saggezza di fare la ricostruzione del seno in pazienti molto obesi a causa di un elevato tasso di complicanze.

L'attuale studio retrospettivo ha trovato che i pazienti con un BMI superiore a 35 dimostrato un aumento significativo tasso di complicanze per tutti i tipi di ricostruzione del seno, da impianti a lembi. Il tasso di complicanze è avvicinato al 100 per cento per i pazienti con obesità patologica con un BMI superiore a 40.




"Abbiamo studiato se i chirurghi plastici possono eseguire in modo sicuro la ricostruzione del seno per questi pazienti o se ci sarebbe privandoli ricostruzione semplicemente a causa delle preoccupazioni empirici per il loro peso", ha detto il dottor Beahm. "Abbiamo trovato che i pazienti significativamente obesi, quelli che hanno un BMI di 35 o superiore, avevano un più alto rischio di complicanze. La nostra esperienza suggerisce che in molti casi può essere più prudente ritardare la ricostruzione del seno fino a quando il paziente ha perso peso."

Le complicanze più frequenti per i pazienti obesi erano raccolte fluide e l'infezione, sia a sito ricostruttiva e il sito lembo donatore. Quando il lembo è stato raccolto dalla zona addominale, la debolezza e la deformità della parete addominale, come ernia e rigonfiamento era molto più comune rispetto ai pazienti di peso normale.

"Mentre è molto difficile dire a un paziente che ha bisogno di aspettare per la ricostruzione del seno, la sicurezza del paziente è la nostra preoccupazione principale", ha detto il dottor Beahm. "Non dobbiamo compromettere l'imperativo oncologica nel tumore al seno. Ogni caso deve essere individualizzato. Morboso pazienti obesi hanno bisogno di lavorare con i loro chirurghi plastici e attentamente valutare i fattori di rischio. I pazienti possono essere meglio serviti rinviando la ricostruzione del seno fino a quando non hanno raggiunto e mantenuto un abbassare BMI attraverso l'esercizio e la nutrizione ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha